Auto a idrogeno: la stazione di rifornimento più efficiente è Honda

Auto a idrogeno: la stazione di rifornimento più efficiente è Honda

Honda stazione idrogeno
I progressi nel campo della mobilità sostenibile vanno avanti. Case automobilistiche, istituti di ricerca pubblici e privati continuano a implementare nuove soluzioni eco, spinti dai governi e caldeggiati dall’opinione pubblica. Ma il problema è sempre lo stesso. E’ inutile realizzare l’auto che va a bioetanolo se non c’è bioetanolo in giro nemmeno a scavare, ed è inutile costruire l’auto a idrogeno se non c’è nemmeno un distributore sull’intero territorio nazionale.
Aspettate, a questo ci ha pensato Honda.
La casa giapponese ha appena inaugurato un prototipo di stazione di rifornimento a idrogeno, alimentata da pannelli fotovoltaici. Il prototipo è stato presentato presso il Los Angeles Center di Honda Ricerca&Sviluppo America. La piccola stazione è destinata a rifornire le vetture all’interno delle mura domestiche, durante le ore notturne.
 
La potete vedere nella foto: scenografie a parte, l’apparecchio è piccolo e potrebbe stare dentro un qualsiasi garage. In otto ore di ricarica dovrebbe poter produrre 0,5 chili di idrogeno, sufficienti a ricaricare l’auto elettrica a celle a combustibile. Ma qual’è la novità rispetto ai precedenti modelli di rifornimento?
 
La nuova stazione per auto a idrogeno presentata da Honda non include nell’apparecchiatura la presenza di un compressore. I tecnici Honda l’anno potuto eliminare dopo aver sostituito il vecchio elettronizzatore con uno nuovo ad alta pressione differenziale. Grazie al risparmio di materiali, questa stazione è la più compatta ed efficiente esistente al mondo.
Può essere utilizzata anche durante le ore diurne, quando i pannelli solari sono in grado di riciclare il calore e restituirlo alla vettura sottoforma di energia.

Continua a leggere

Continua a leggere

Parole di Maryelle

Da non perdere