Mercato auto, in Italia è +2,17% a novembre. Tre modelli FCA nella top 10 delle più vendute

Continua a crescere il mercato italiano dell'auto: bene le vetture a benzina così come ibride ed elettriche. Panda e Ypsilon rimangono le più vendute

da , il

    mercato auto novembre

    Continua a migliorare la situazione del mercato auto italiano: a novembre, infatti, le immatricolazioni dei veicoli nel Belpaese hanno visto un incremento del 2,17%. Stando ai dati diffusi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, infatti, sono state registrate 150.587 nuove autovetture, in crescita rispetto all’anno precedente che portano il conto totale a 1.775.884, un numero in calo dello 0,6% rispetto al 2018 ma in linea con i dati dell’anno precedente.

    A trascinare il mercato sono soprattutto le società di noleggio che hanno acquisito 35.257 vetture facendo registrare il 37,9% in più mentre chiudono in passivo le vendite ai privati con “appena” 82.048 esemplari che rappresentano il 14,6% in meno rispetto all’anno scorso. Sul fronte delle alimentazioni, invece, prosegue il trend positivo delle auto a benzina con 69.437 immatricolazioni nel solo mese di novembre, in crescita del 15,1% mentre continua inesorabile la discesa del diesel che perdono il 16,4% con 55.949 unità. Bene anche le ibride – che segnano un incremento del 40,1% – ma soprattutto le elettriche che con 1.068 auto immatricolate toccano il +130,2%.

    FCA in calo, ma Panda e Ypsilon sono sempre le più vendute

    Gli italiani, dal canto loro, continuano a preferire le utilitarie – che hanno guadagnato il 2,2% con 51.401 esemplari venduti – e crossover che aumentano dell’11,3% rispetto al mese precedente con 52.040 immatricolazioni. Dal punto di vista dei gruppi, invece, FCA perde il 4,3% scendendo da 35.710 auto del 2018 alle 34.176 di questo mese mentre PSA fa peggio cedendo il 9,11%. Un risultato non certo esaltante per il gruppo italo-americano che però può vantare ben 3 auto nella top ten delle più vendute con Fiat Panda e Lancia Ypsilon saldamente ai primi due posti e la Fiat 500X al quinto alle spalle di Smart Fortwo e Dacia Duster. Risultati positivi, infine, anche per Volkswagen che cresce nei volumi di quasi il 5% mentre BMW tocca quota +6,13% e Mercedes che si ferma a +1,56%. Particolarmente importante, poi, il balzo in avanti di Ford che guadagna l’8,21% in più con quasi 10mila auto vendute.