Smart Fortwo turbo, arriva il tuning di Ferraris

Potenza e coppia fanno un buon balzo in avanti senza interventi invasivi

da , il

    smart fortwo ferraris

    Per quanti non vogliono attendere la Brabus, c’è Romeo Ferraris. Il tuner mette le mani sulla nuova Smart Fortwo, ma si “limita” a lavorare sull’elettronica, con una centralina aggiuntiva che dia ulteriore brio al già ben dimensionato motore turbo tre cilindri 900cc di origine Renault. I 90 cavalli offerti di serie si sposano adeguatamente con le dimensioni e la vocazione da citycar della Fortwo, ma per quanti volessero un di più, una spinta più corposa, ecco arrivare il modulo Power One di Ferraris.

    La nuova Smart

    Smart ForTwo Twinamic, la prova su strada

    La potenza arriva a quota 112 cavalli e anche la coppia beneficia considerevolmente della centralina con diversa mappatura: 31 Nm portano il valore da 135 a 166. Non cambiano le prestazioni assolute legate alla velocità massima, bensì i dati dell’accelerazione da 0 a 100 km/h, con un guadagno di ben 1″6 e un tempo di 13 secondi netti.

    Il costo dell’operazione non è certo basso, almeno rapportando i 700 euro più iva al listino della Smart Fortwo turbo, tuttavia, deve anche considerarsi l’incremento sostanziale di potenza. La gamma Fortwo con motore 3 cilindri 90 cavalli parte da 13.920 euro, quelli dell’allestimento Youngster e arriva a 16.220 euro negli allestimenti Proxy e Prime.

    | LEGGI ANCHE: PROVA SU STRADA SMART FORTWO |

    I consumi, invece, della versione di serie sono dichiarati in 4.2 litri/100 km nel ciclo misto. Tornando al confronto abbozzato con la futura variante Brabus, non dovrebbe essere molto più potente, visti i rumours che la danno con una cavalleria intorno ai 120 cavalli. Potremmo scoprirla al prossimo Salone di Francoforte. Intanto, largo a Romeo Ferraris.