Dacia Dokker Stepway

1 di 16

Dacia Dokker Stepway

Debutta al Salone di Parigi 2014 la nuova Dacia Dokker Stepway. Proprio accanto alla sua sorella Dacia Lodgy Stepway, anche la Dokker si mette l’abito da campagna e si fa più appetibile per tutto quel gruppo di persone che proprio non sa resistere al fascino dei crossover. Esteticamente non cambia molto rispetto alla versione normale. Si fa apprezzare all’anteriore per la nuova fascia paraurti con protezioni in plastica grezza e scivolo metallico al centro, nonchè per i fari fendinebbia offerti di serie. Le protezioni per la carrozzeria proseguono, poi, lungo tutta la parte bassa della fiancata e sugli archi delle ruote, per poi convergere fino alla fascia paraurti posteriore. Di serie ci sono anche i cerchi in lega da 16 pollici ed i mancorrenti sul tetto longitudinali ad effetto brunito. A benzina è offerta con il 1.2 TCe turbo da 115 CV e 190 Nm, mentre la versione più indicata per il nostro mercato, però, è quella a gasolio, alimentata dal 1.5 dCi turbodiesel da 90 CV e 200 Nm di coppia motrice.

1 di 16

Dacia Dokker Stepway

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.