Subaru Levorg 2017 posteriore

Subaru Levorg, con l'Eyesight frena da sola: prova su strada [FOTO]

2 di 8

2 di 8

Estetica e design

Subaru Levorg 2017 posteriore

Da fuori la familiare del marchio giapponese si presenta con una linea sportiveggiante che nella parte frontale è praticamente identica alla cattiva Impreza WRX. Dal quartier generale Subaru ci tengono a far sapere che la Levorg deriva direttamente proprio dalla sorella studiata per i rally: la scocca è identica fino alle porte anteriori, per il resto è stata progettata da zero ma sempre con l’intento di far prevalere il piacere di guida.
Davanti si fa notare la linea a “U” formata dalla calandra anteriore con bordo cromato, ai lati della quale trovano posto i proiettori bi-led dal potente fascio luminoso. Nelle griglie laterali subito sotto troviamo invece i fendinebbia (che fungono anche da luci diurne) e gli indicatori di direzione. Non poteva mancare la presa d’aria sul cofano che le conferisce quell’aria tipica da Subaru.
La fiancata è caratterizzata dagli ampi passaruota, all’interno dei quali trovano posto i cerchi in lega 18 pollici di diametro dal dinamico disegno a cinque doppie razze a stella. Proseguendo verso il posteriore troviamo un accenno di nolder alla base del lunotto ed uno spoiler discreto sulla sommità. Uniti ai doppi terminali di scarico cromati conferiscono un tono decisamente sportivo alla coda della familiare nipponica.

2 di 8

Pagina iniziale

2 di 8

Parole di Marco Dal Prà

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.