10 consigli per non addormentarsi alla guida

10 consigli per non addormentarsi alla guida
da in Consigli e Guide
Ultimo aggiornamento: Giovedì 22/01/2015 10:33

    10 consigli per non addormentarsi alla guida

    Ecco per voi 10 consigli per non addormentarsi alla guida. E’ uno dei rischi più alti che si corrono quando si è stanchi alla guida, magari dopo una serata in compagnia e una dura giornata di lavoro, ma il colpo di sonno quando colpisce non fa sconti ed è spesso e volentieri fatale per il malcapitato. Quindi per prevenire eventuali situazioni spiacevoli, proviamo a proporvi una decina di consigli utili, per quando sarete al volante e avrete quella spiacevole sensazione di torpore imminente, con palpebre sempre più pesanti. Prima di addentrarci nei 10 consigli per non addormentarsi alla guida, chiaramente bisogna sottolineare che guidare quando si è molto stanchi è una pratica molto pericolosa, che mette in pericolo sia voi che gli altri.

    1. Mettere qualcosa sotto ai denti

    Uno stratagemma che potrebbe risolvere non pochi problemi è quello di mettersi qualcosa di stimolante sotto ai denti, sgranocchiare lentamente qualcosa può essere uno stimolo necessario per mantenervi attivi, risvegliando le papille gustative. Le cose migliori da ingerire sono bibite energetiche, o frizzanti, per quanto riguarda invece il cibo sarebbe eccellente mangiare una mela, una pera oppure un’arancia o in alternativa delle pietanze piccanti.

    2. Bere caffeina, ma attenzione allo zucchero

    Come anticipato nel punto precedente in cui abbiamo accennato all’assunzione di bevande energetiche, che sono spesso composte da caffeina, per rimanere svegli alla guida bere il caffè è sicuramente una pratica efficace, ma bisogna fare attenzione allo zucchero, perché questo elemento ha alcuni effetti nel nostro corpo tra cui sonnolenza e il calo dell’attenzione, poco tempo dopo l’assunzione. Più velocemente verrà assunto lo zucchero maggiori saranno gli effetti sul nostro corpo.

    3. Luce accesa

    Se siete proprio in difficoltà, e Morfeo sta per bussare alla vostra porta, vuoi tenete la luce all’interno dell’abitacolo accesa, perché il buio è un vostro nemico, in quanto libera melatonina un ormone che induce alla rilassatezza e alla sonnolenza.

    4. Mantenere l’abitacolo fresco

    Abbassare la temperatura all’interno dell’auto può esservi di grande aiuto, se avete come optional i sedili riscaldabili mi raccomando non dovete usarli, perché il calore vi porterà alla rilassatezza e ad un possibile colpo di sonno. Il fresco quindi aiuta a rimanere vigili, ma non bisogna prenderci troppo la mano, perché il cervello ed il corpo hanno bisogno di calore per lavorare in efficienza.

    5. Salviette rinfrescanti e finestrino aperto

    L’utilizzo delle salviette rinfrescanti possono davvero aiutare chi sta per addormentarsi, perché render fresca la faccia con una salviettina umidificata, ti aiuterà a spazzare via la stanchezza, così come può esser utile abbassare un po’ il finestrino e prendere l’aria fresca da fuori, ma attenzione a non seccare troppo gli occhi, specialmente se avete delle lenti a contatto.

    6. Lo stereo

    Lo stereo è un elemento che aiuta e non poco a distrarvi dalla stanchezza, si perché cantare può eliminare il torpore, così al tempo stesso ascoltare canzoni che assolutamente non vi piacciono ed anzi più la melodia è fastidiosa e meglio è. Non ascoltare musica che ti piace se non vuoi cantare, perché avrebbe un effetto rilassante, entreresti presto in una zona di comfort eccessivo iniziando ad avvertire sonnolenza.

    7. Cambiare posizione del sedile

    Se si sposta la seduta di guida in una posizione non usuale, questo potrebbe essere davvero utile, in quanto questo vi manterrebbe in uno stato di attenzione. Però fate attenzione a non compromettere la visibilità degli specchietti ed altro, che vi comporterebbe altri rischi.

    8. Attenzone ai farmaci

    Molti farmaci, con o senza prescrizione medica, hanno tra i loro effetti collaterali quello di indurre sonnolenza. Non guidare durante l’assunzione di questi medicinali o potresti avere un colpo di sonno e perdere il controllo del veicolo.

    9. Scuotere la testa

    Ad intervalli regolari scuoti la testa da un lato all’altro e fai dei profondi respiri. Se non basta provate a schiaffeggiarvi il viso se è necessario, è un rimedio un po’ brutale ma potrebbe servirvi.

    10. Mano sulla testa

    Se sei un guidatore a cui piace guidare con una mano sola, sarebbe opportuno, se messi alle strette dalla tenaglia del sonno, teenere l’altra mano sopra alla testa.

    782

    ARTICOLI CORRELATI