NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

A Shanghai al battesimo della Chery-Chrysler A1

A Shanghai al battesimo della Chery-Chrysler A1
da in Chevrolet, Salone auto, Utilitarie

    La Chery QQ

    Se di Salone dell’Auto dovrà parlarsi, stavolta, è a quello di Shanghai che dovremo riferirci, vetrina che sta assumendo un’importanza sempre più rilevante nel panorama automobilistico mondiale.

    Il Salone della Grande Tigre, infatti, guadagna quote di mercato ed è sempre più fatto oggetto di interesse da parte dei costruttori di automobili di tutto il globo, segno evidente che la Cina sta crescendo a ritmi vertiginosi, segno tangibile di quanto questa enorme nazione viva una sorta di risveglio economico che l’avvicina sempre più all’auto.

    Ed è proprio di questi giorni, infatti, la notizia che un marchio cinese, la Chery Automobile, presenterà al mondo intero la sua subcompatta A1, concepita con la Chrysler in una sorta di compartecipazione che vede i due marchi protagonisti alla pari di questa nuova scalata con questo nuovo modello, che verrà affiancato, nel breve tempo, da altri sei modelli che entrambe le aziende intenderanno produrre per soddisfare le richieste sempre più pressanti del mercato interno cinese.

    La A1 deriverà, ma solo in parte, dalla QQ, ma chi si aspetta dalla vettura uno “sbarco” negli States e in Europa, resterà deluso, nessuna intenzione da parte dei costruttori è finalizzata a questi mercati.

    In Cina, invece, la A1 dovrebbe essere commercializzata fra circa un anno, la vettura sarà contrassegnata da un prezzo fra i più economici degli ultimi tempi, dai 5 agli 8 mila dollari, circa e per il Paese della Grande Muraglia, un costo tanto economico potrebbe voler significare un grande successo per la piccola cino-americana.

    281

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ChevroletSalone autoUtilitarie
    PIÙ POPOLARI