Alfa Romeo Giulia: prime ipotesi

da , il

    Alfa Romeo Giulia

    Non ci stupirebbe troppo sapere che la prossima Alfa Romeo 159 potrebbe ereditare il nome da una storica vettura della Casa del Biscione che ha contribuito non poco a dare smalto al marchio italiano; la Giulia.

    Il risultato sarà quello di avere una vettura più leggera, che oltretutto dovrebbe agevolare le esportazioni negli States derivata, in fatto di pianale, dalla 149 modello 2009 per?altro del tutto inedito.

    Alfa Romeo Giulia

    L?auto che ne deriverà, chiamiamola nuova Giulia, pur riprendendo le dimensioni della 159 dovrebbe essere più confortevole e comoda al suo interno. Dalla vettura dovrebbero anche realizzarsi versioni station wagon, cabrio e coupè, tutti con motori benzina e diesel commonrail turbo e biturbo a 4 e 6 cilindri con l?aggiunta di una più prestante versione GTA a 6 cilindri biturbo, tutti a trazione anteriore o integrale; nessuna possibilità pare per la trazione posteriore.

    La nuova Giulia, o comunque la si chiami, sarà sul mercato non prima del 2010, se non addirittura, nel 2011 .