Alfa Romeo….. tu vo’ fa l’Americano!

Alfa Romeo….. tu vo’ fa l’Americano!

Torna in America la mitica Alfa Romeo Duetto, che è stata resa famosa oltreoceano soprattutto dal film "Il Laureato"

da in Alfa Romeo, Auto nuove, Berline
Ultimo aggiornamento:

    Son passati molti anni, da quando l’Alfa Romeo ha abbandonato e non crediamo certo per propria iniziativa, il mercato americano, correva l’anno, infatti, ‘1995 e l’ultima versione che varcò i confini dell’oceano fu la “164”.

    Ma adesso le cose potrebbero cambiare, a sentire Sergio Marchionne, amministratore delegato del Gruppo Fiat, una nuova era per la Casa del Biscione, potrebbe aprirsi, anche in tema di esportazione negli States.

    Ma quale sarà la prossima auto yankee?

    Iniziamo col dire che lo “sbarco” potrebbe verificarsi entro il ‘2007 e, a giudicare dalle voci che corrono, la prima a mettere…. ruota, negli Stati Uniti, potrebbe essere una supercar, la 8C, che verrà inizialmente presentata al Salone dell’auto di Detroit nello stesso anno e poi sarà prodotta in un numero limitato di esemplari.

    Bisogna dire che l’Italia ha un passato glorioso anche in terra straniera e, specificatamente in America, fu, infatti, solo per citarne una, l’ammiraglia anni novanta, la “164”, l’ultima “nostra” berlina ad essere esportata negli Stati Uniti, dopo… il vuoto!

    In passato, negli anni cinquanta, ad esempio, chi non ricorda il famoso “Il Laureato” con un Dustin Hoffman alla guida della sua fiammante Duetto “Osso di Seppia”, che impresse, alla riuscitissima spider, un impulso notevolissimo di vendite in America. Poi fu la volta, ma dovettero passare oltre trent’anni, della “75” in divisa americana, con paraurti più robusti e una serie di accessori che nella versione italiana giunsero più tardi.

    Fino a pervenire, dopo una serie di passaggi con la commercializzazione di vetture, anche di dubbio gusto, come, ad esempio, la Niki Lauda F1, per festeggiare il passaggio del famoso pilota, all’Alfa Romeo, alla popolare “164”.

    Il ritorno di Alfa in terra Yankee è stato salutato dai famosi Alfisti, che in America non mancano, anzi! Persino un importante organo di informazione, il Detroit news, ha accolto con entusiasmo l’iniziativa dichiarando che… «Quelli che conoscono ed amano queste auto, meglio conosciuti con il termine ‘alfisti’, sono ancora devoti al marchio italiano. Alla convention annuale del Club dei proprietari di Alfa Romeo, tenutasi a luglio a Bellevue (Washington), centinaia di alfisti americani sono arrivati all’assemblea a bordo di famosi modelli del passato».

    Non ci resta che augurare al prestigioso marchio italiano e al Gruppo Fiat dal quale dipende, un futuro radioso anche americano.
    (Foto:Corriere della Sera)

    449

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alfa RomeoAuto nuoveBerline
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI