Aptera 2E: in fila per gli aiuti governativi!

Aptera 2E: in fila per gli aiuti governativi!
da in Auto Elettriche, Concept Car, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Si saranno detti alla Aptera, l’industria automobilistica che si appresta a lanciare un veicolo “ verde” ovvero elettrico mosso da un propulsore di questo tipo e con a disposizione batterie agli ioni di litio che riescono a far marciare la vettura per ben 160 chilometri e che riesce a far balzare la 2E, questo il nome del prototipo, da 0 a 100 orari in soli 10 secondi.

    Perché non consentire anche alla nostra azienda di richiedere gli aiuti statali visto che possiamo ben figurare nella lista dei produttori di auto ecologiche.

    Ecco che dunque i vertici dell’azienda si sono messi in ordinata fila aspettando gli aiuti governativi, aiuti per nulla negati alla Tesla per la sua roadster e nemmeno ai colossi del calibro di General Motors , Ford e Chrysler.


    Insomma alla Aptera si son fatti il conto che il loro veicolo è un vero ritrovato tecnologico avanzato, si pensi al fatto che la vettura consta di tre ruote, pesa intorno ai 700 chilogrammi, gode di almeno 4.000 ordini in archivio da parte di chi non vede l’ora che la concept passi a modello di libera vendita e costa il giusto, almeno così pensano loro, visto che siamo nell’ordine dei 20/30 mila euro.

    Forse i vertici aziendali pero’ hanno trascurato un elemento importante che è poi l’ossatura della politica economica del Presidente Usa in fatto di aiuti al settore auto; tali provvidenze della gestione Obama, infatti, non sono rivolti a quelle aziende che pensano soluzioni stravolgenti e avveniristiche per i propri prodotti, ma a quei produttori che riescano a produrre beni fungibili da subito da parte del mercato e fino a quanto Aptera non dimostrerà ciò, niente aiuti! Almeno così sembra di aver capito.

    341

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto ElettricheConcept CarMondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI