Assicurazione RC Auto: rincari in arrivo nel 2010

Arriva una brutta notizia per gli automobilisti: nel 2010 ci saranno dei rincari pari a quasi il 3%

da , il

    Assicurazione rc auto

    Sotto l’albero, tra i regali di natale, gli automobilisti troveranno anche una brutta sorpresa. Nel 2010 l’Rc auto subirà un sensibile rincaro, pari al 2,73%. Proprio non ci voleva. Tra caro petrolio e riduzione degli incentivi statali, gli automobilisti non hanno tregua. La crisi globale li colpisce in modo mirato e specifico, aumentano gli oneri e le spese. E’ di qualche giorno fa la notizia della petizione di Adiconsumatori relativamente al caro carburanti. Qualcuno lo dovrebbe fare anche per le Assicurazioni, anche se in effetti entriamo in un terreno ben più delicato.

    A comunicare la previsione del rincaro, Federconsumatori: i rincaro interesserà tutte le categorie, avverte l’associazione, sia neopatentati che veterani del codice della strada. I primi tuttavia, saranno i più vessati; la loro polizza potrebbe gonfiarsi fino al 15%, sebbene la media si attesti al 4%. Secondo la stima di Federconsumatori, l’automobilista vedrà una decurtazione sul budget familiare pari a 26 euro.

    L’ANIA, Associazione Nazionale fra le Imprese assicuratrici, a quanto pare stava per anticipare l’associazione dei consumatori, animata dalla difficile situazione delle stesse compagnie. Il dito è puntato sulla stessa crisi auto, che si autoalimenta come un cane che si morde la coda.

    Le imprese si sono trovate a dover affrontare una riduzione del 3,5% delle polizze Rc auto concluse in Italia, alla quale è seguito un aumento degli incidenti stradali. Il caro assicurazione, visto sotto questa luce, ha tutto un altro colore. Addirittura, sono a rischio fallimento ben 5.000 agenzie, collocate soprattutto nel sud Italia.