Assicurazioni Auto: no all’abolizione del vincolo di esclusiva

Assicurazioni Auto: no all’abolizione del vincolo di esclusiva

Secondo Federconsumatori l’abolizione del divieto del vincolo di esclusiva nei contratti agenziali si rivelerebbe per gli assicurati di grave nocumento, ecco perchè auspica che il Governo non si attivi in questa direzione

da in Assicurazione auto, Associazioni Consumatori, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Assicurazione auto

    Si fa sentire Federconsumatori, l’importante Associazione dei Consumatori, che critica il prossimo emendamento al Disegno di Legge n. 1195 che prevede l’abolizione del divieto del vincolo di esclusiva nei contratti agenziali

    La situazione del settore Assicurazione Auto è in fibrillazione. “Questo inaccettabile disegno per lo sviluppo – afferma Federconsumatori -qualora fosse approvato, ci riporterebbe indietro, ai tempi in cui la concorrenza nel settore assicurativo era ancor più limitata di quanto non sia oggi. L’abolizione dell’articolo 5 della legge n. 40 del 2007 è una proposta inammissibile e fuori da ogni logica che non solo danneggerebbe i consumatori, i quali, grazie ad un sistema maggiormente competitivo, potevano beneficiare di offerte più vantaggiose, ma che danneggerebbe anche l’intero settore delle assicurazioni auto, restituendo le chiavi del sistema a pochi e potenti conglomerati assicurativo-finanziari.


    “Siamo certi – conclude Federconsumatori – che il Governo non vorrà annullare i benefici e le libertà finora acquisite, a maggior ragione in un momento critico come mai proprio per il settore dell’automobile, chiediamo quindi e ci auguriamo vivamente che questa assurda proposta venga bocciata. In caso contrario saremo pronti a mettere in campo iniziative e manifestazioni per farci restituire il mal tolto!”

    Non ci resta dunque che attendere come vorrà pronunciarsi il Governo di fronte alla possibile “minaccia” ventilata dall’Associazione dei Consumatori in questione.

    266

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Assicurazione autoAssociazioni ConsumatoriMondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI