Assicurazioni Auto, scadenza e disdetta dell’RC Auto

Assicurazioni Auto, scadenza e disdetta dell’RC Auto

Articolo che spiega come comportarsi alla scadenza dell'assicurazione auto: bisogna chiedere la disdetta?

da in Assicurazione auto
Ultimo aggiornamento:

    Assicurazioni auto

    Prendendo spunto dal codice civile diremo che il contratto assicurativo auto ha durata annuale con possibilità accordata agli assicurati di frazionare il premio in più rate, previa applicazione di interessi di frazionamento che oscillano dal 3 al 6% sul premio annuo.

    Giunti a scadenza serve la disdetta o no? Si sentono voci discordanti spesso frutto di voci di corridoio e forse calcolare i preventivi delle assicurazioni online non basta. In generale, è possibile ricadere in queste ipotesi:

  • non è richiesta disdetta e per tal motivo il contratto cessa le garanzie alle 24 del giorno di scadenza
  • è richiesta la disdetta almeno 15 gg prima della scadenza via fax o raccomandata
  • qualora richiesta la disdetta il cliente tuttavia ha facoltà di NON pagare il premio e quindi di NON rinnovare senza necessità di disdetta qualora trovi applicazione la clausola di adeguamento, ovvero nel caso in cui il premio praticato a rinnovo sia diverso da quello applicato nell’annualità precedente (es: anno 2007 premio 100euro – anno 2008 premio 110 euro)
  • Giunti al termine del periodo assicurativo (o della rata intermedia), qualora contemplato dalle condizioni generali di contratto, può esser previsto un periodo “di mora” pari a 15gg, durante i quali il veicolo continua ad esser coperto dalle garanzie contrattuali sebbene non sia stato ancora corrisposto il premio di rinnovo.

    Attenzione però al Codice della Strada: benchè coperti nei 15 gg successivi le forze dell’ordine vi elevano una contravvenzione per mancata esposizione di contrassegno e certificato in corso di validità!

    295

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Assicurazione auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI