Audi A1 ora anche per i neopatentati

L'auto compatta tedesca Audi A1 sarà disponibile con una nuova motorizzazione turbodiesel, adatta anche ai neopatentati

da , il

    Audi a1 1 4 tfsi 185 cv laterale

    Audi ha annunciato una nuova motorizzazione che arricchirà la gamma Audi A1. La compatta con i quattro anelli sarà dotata anche di un propulsore che rispetta le ultime, stringenti normative per quanto riguarda le auto per neopatentati. Con questa mossa la casa costruttrice tedesca dimostra di puntare con forza su questa vettura, destinata ad un target più giovane e dinamico rispetto agli standard classici del marchio. Un’auto economica, efficiente e pulita con la qualità e l’eleganza tipiche di Audi: questa la sintesi da cui è nata la A1, una scommessa che l’azienda ha tutte le intenzioni di vincere.

    Le motorizzazioni disponibili al lancio erano i benzina 1.4 TFSi da 122 e 185 cv ed il turbodiesel 1.6 TDi da 105 cv. La Audi A1 è ora offerta con una nuova variante, l’1.6 TDi a quattro cilindri da 90 cv. Questo propulsore presenta ottimi valori in termini di consumi ed ecosostenibilità: 3,8 litri di carburante per 100 km ed emissioni di CO2 di 99 g/km.

    Audi a1 1 4 tfsi 185 cv posteriore

    Questa versione della Audi A1 rispetta inoltre le restrizioni per i neopatentati: può infatti essere guidata senza restrizioni da chi ha appena superato l’esame per la patente. Anche la sicurezza (certificata dalle 5 stelle EuroNCAP) fa della compatta tedesca un’auto ideale per i più giovani.

    Audi a1 1 4 tfsi 185 cv coda

    La Audi A1 con il nuovo motore turbodiesel da 90 cv può essere ordinata in versione Attraction da 18.800 Euro e Ambition da 20.250 Euro. Nel frattempo sono state avviate le consegne del modello più potente della gamma A1, l’1.4 da 185 cv: velocità massima di 227 km/h e accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,9 secondi. Questo allestimento costa 26.500 Euro.