Audi A3 Clubsport Quattro concept: al Worthersee 2014 con 525 cavalli [FOTO]

Audi A3 Clubsport Quattro concept: al Worthersee 2014 con 525 cavalli [FOTO]

Audi presenta la A3 Clubsport Quattro concept al Worthersee

da in Audi, Audi A3, Auto 2014, Auto nuove, Auto sportive, Berline, Worthersee 2017
Ultimo aggiornamento:

    Per i fanatici del gruppo VAG, dire Worthersee è dire tutto. Figurarsi poi se gli presenti la Audi A3 Clubsport Quattro concept come novità assoluta dell’edizione 2014. Quasi stona il nome A3, legato alla piacevole berlina – tre volumi in questo caso – e riportato su quella che è a tutti gli effetti una supercar. Prestazioni che fanno impallidire tante blasonate concorrenti, perché quando hai 525 cavalli sotto il cofano, ne hai a sufficienza per impressionare anche gli scettici.

    Pezzo unico, forse buono per annunciare la RS3 e dire cosa possiamo attenderci sulla variante più estrema e sportiva della gamma A3. Nell’attesa, anziché ragionare con il condizionale, usiamo il presente per dire come la Clubsport monti il motore 2.5 litri Tfsi della Audi RS Q3, ma con tutt’altro carattere e cavalleria. I 310 cavalli assicurati sul suv sono uno scherzo se messi a confronto con i 525 della Clubsport, capace anche di 600 Nm di coppia contro i 480 dell’unità standard. Come si arriva a tanto? Rimpiazzando il turbocompressore del 5 cilindri in linea e portando la pressione di sovralimentazione a 1.5 bar, oltre a modificare l’intercooler. Duecentoundici cavalli/litro, da scandire bene.

    Ovviamente, per scaricare tutti i cavalli sull’asfalto non si poteva prescindere dalla trazione integrale Quattro, abbinata al cambio doppia frizione S-Tronic 7 marce. L’elettronica, dal canto suo, è tarata per staccare i numeri migliori. Detto dell’Esc disinseribile completamente, c’è un bel Launch Control che assicura uno 0-100 da 3″6: roba da far diventare i capelli bianchi anzitempo. La velocità massima è allineata alle aspettative che una berlina da oltre 500 cavalli può sollevare: 310 km/h. Così, senza batter ciglio.

    Oltre al motore c’è di più, verrebbe da dire parafrasando una canzone. E quel di più è alla voce assetto: ribassato di 10 millimetri rispetto a una comunissima S3, sfoggia ammortizzatori regolabili, accoppiati con molle decisamente più dure di quanto non si trovino sulla Sedan. Sospensioni invariate nello schema, McPherson più Multilink a 4 bracci, la A3 Clubsport concept poggia su cerchi da 21 pollici, gommati con pneumatici 275/25 R21.

    Cerchi generosi per sbirciare agevolmente e trovare in bella mostra i freni carboceramici, da 370 millimetri di diametro: roba da Audi R8. L’impiego di materiali compositi non si “limita” all’impianto frenante, visto che anche la carrozzeria propone l’aerodinamica anteriore in CFRP, così come le minigonne e il diffusore.
    Look dannatamente cattivo e bello per la tre volumi di Ingolstadt. Non è solo questione di tinta Magnetic Blue o dei fari Matrix Led: è l’insieme a essere da fantascienza, tanto più se si pensa che ha la carrozzeria “sbagliata”, la tre volumi tradizionalmente abbinata alla figura buon padre di famiglia, poco incline a dar giù di gas.

    A bordo c’è davvero poco di concept car, anzi quasi troviamo un cockpit pronto per vestire la RS3. Volante tagliato in basso, pulsante di avvio del motore sotto le razze, copiato a sinistra da quello di gestione delle modalità di guida. Strumentazione completa e sobria e l’immancabile infotainment a scomparsa. Se mi mettessero all’interno bendati, non direste mai di trovarvi su una supersportiva da 525 cavalli. Qualche dubbio semmai vi verrebbe al momento di allacciare le cinture a 4 punti: il momento in cui realizzi che è bene ancorarsi al meglio per diventare tutt’uno con quell’oggetto che promette emozioni forti.

    Fabiano Polimeni

    567

    Le ragazze del Worthersee 2014
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AudiAudi A3Auto 2014Auto nuoveAuto sportiveBerlineWorthersee 2017
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI