Audi A4 Allroad 2017: prezzo, caratteristiche e prova su strada [FOTO]

Prova su strada della Audi A4 Allroad quattro 2017 sulle Alpi. Design, interni, motori, prova su strada e prezzo. Tutte le nostre considerazioni dopo il lungo test drive.

da , il

    Nuova prova su strada di AllaGuida.it: Audi A4 Allroad quattro 2017. Fin dal 2009, anno della sua prima commercializzazione, l’Audi A4 Allroad è diventata ben presto un punto di riferimento del mercato, oltre che un’auto di grande innovazione. Le sue linee da familiare abbinate ad un gusto e personalità da offroad, le hanno donato una individualità unica. Dopo oltre 100.000 esemplari venduti della prima generazione, nel 2016 al Salone Internazionale dell’Auto di Detroit è stata presentata l’attuale A4 Allroad quattro, la protagonista della nostra prova su strada. Abbiamo potuto apprezzare le sue doti stradali lungo le strade dell’arco alpino, luogo ideale per testare la leggendaria trazione integrale quattro, vero marchio di fabbrica delle vetture di Ingolstadt. Vediamo insieme quali sono i punti di forza di questa vettura.

    Il design

    Scopriamola da fuori. La prima cosa che colpisce dell’Audi A4 Allroad 2017 è la sua altezza dal suolo maggiore rispetto ad una normale station wagon, anche perché questa vettura è tutto fuorché una semplice auto da famiglia. Il frontale è un elemento che dona alla macchina una spiccata forza, il tutto è dovuto grazie ai bei paraurti dalla linea unica e dalle prese d’aria che sono specifiche per questo modello. La griglia è tipica della Casa degli Anelli, caratterizzata da single frame dall’aspetto moderno e impreziosita da listelli verticali cromati. Le Audi di ultima generazione conquistano spesso e volentieri per la bellezza e dinamicità dei suoi proiettori, così anche la Audi A4 Allroad non è da meno perché monta i fari dal design undercut: un conduttore a fibre ottiche, sagomato a formare due angoli acuti, emette la luce diurna e, verso il bordo superiore dell’alloggiamento, quella per l’indicatore di direzione. Di serie vengono montati gruppi ottici Xenon plus, ma Audi offre anche proiettori a LED con indicatori di direzione dinamici al posteriore e proiettori a LED Audi Matrix con indicatori di direzione dinamici per i gruppi ottici anteriori e posteriori queste dotazioni a richiesta, la luce anabbagliante ricorda la forma di un occhio, al di sotto del quale sono presenti le luci di svolta e quelle dedicate alla funzione all-weather lights.

    La silhouette della nuova Audi A4 allroad quattro è caratterizzata da linee fluide ed essenziali. La linea di cintura inizia in corrispondenza degli angoli dei proiettori e disegna un morbido arco che si protende fino al posteriore della vettura, avvolgendolo. La linea inferiore che segna le fiancate realizza un vivace gioco di luci e ombre. Il posteriore della Audi A4 allroad quattro è ottimizzato dal punto di vista aerodinamico e presenta uno spoiler al tetto pronunciato con alette laterali, mentre l’impianto di scarico è a flusso singolo o doppio flusso a seconda della motorizzazione e confluisce in un terminale di scarico doppio (TDI) o in due terminali di scarico separati (TFSI)

    Gli interni

    L’aspetto dell’abitacolo e degli interni della Audi A4 Allroad 2017 è futuristico, razionale e armonico. Ogni elemento sembra funzionale ad agevolare il guidatore e a cullare gli ospiti che siedono su questa macchina. La sua architettura è essenziale e focalizzata sulle linee orizzontali, con un gusto molto tedesco che piace moltissimo ai più. Certamente non si può dimenticare il confort, che è ottimale in questa vettura anche grazie all’accrescimento delle dimensioni del suo abitacolo rispetto al vecchio modello. Inoltre la qualità percepita a livello visivo e tattile è di livello superiore, poiché sono stati utilizzati materiali pregiati e una lavorazione di pregevole fattura. Ad aumentare la qualità di questo abitacolo ci sono elementi di primo livello come il climatizzatore automatico comfort a 3 zone, fornibile a richiesta, con elementi di regolazione capacitivi e indicazioni visualizzate su un display ad alta risoluzione. I tecnici Audi hanno ridisegnato anche il volante multifunzionale, che nella versione base è in pelle a tre razze con cuscino nella stessa forma della griglia single frame e un inserto cromato sulla razza inferiore. Se lo si desidera, è possibile richiedere il volante anche in versione multifunzionale plus e con corona riscaldata. Per chi desidera un look ancora più sportivo, è disponibile il volante multifunzionale plus a 3 razze, rivestito in pelle e appiattito nella parte inferiore. Sui modelli con cambio automatico i volanti presentano bilancieri di comando del cambio. Per completare un quadro di eccellente qualità e lusso il Marchio tedesco offre un pacchetto di Luci interne con luce diffusa nell’abitacolo in 30 diverse

    tonalità per avere in ogni momento l’atmosfera giusta.

    Virtual Cockpit

    Al centro della plancia della nuova Audi A4 Allroad 2017 si trovano il nuovo sistema MMI con manopola a pressione/rotazione e MMI touch (a richiesta), il display MMI da 8,3 pollici (a richiesta) e l’Audi virtual cockpit da 12,3 pollici completamente digitale, disponibile, anch’esso, a richiesta. L’equipaggiamento high-end Audi virtual cockpit, disponibile a richiesta, prevede la presenza a bordo del sistema di navigazione MMI plus con MMI touch. Il conducente utilizza l’Audi virtual cockpit tramite il volante multifunzionale plus. Con il tasto View può selezionare due diverse tipologie di visualizzazione. In modalità Infotainment domina una finestra centrale che offre molto spazio a temi quali le mappe di navigazione o gli elenchi di telefono, radio e audio. Il contagiri e il tachimetro, in questo caso, sono rappresentati da piccoli indicatori rotondi. Nella visualizzazione classica gli strumenti appaiono grandi come indicatori analogici, mentre la finestra centrale è più piccola. Nella versione top che prevede il sistema di navigazione MMI plus con MMI touch. La struttura dei menu è stata completamente ripensata e richiama adesso quella di un moderno smartphone.

    Motore e trasmissione

    E’ certamente uno dei fattori del successo di Audi, il suo nuovo motore 3.0 TDI da 272 cavalli di potenza, che è sempre fluido e dalla prepotente progressione. La sua coppia disponibile è di ben 600 Nm nella fascia di regime da 1.500 a 3.000 giri. Grazie a queste specifiche la A4 Allroad quattro vanta un’accelerazione da 0-100 km/h in 5,5 secondi e una velocità massima di 250 km/h autolimitata. Nonostante delle prestazioni da vera sportiva, i consumi sono comunque ridotti: nel ciclo combinato si limitano a 5,3 litri per 100 km. La trazione integrale quattro fa parte della dotazione di serie della nuova A4 allroad quattro assieme alla trasmissione automatica tiptronic a otto rapporti.

    Sistemi di sicurezza

    Sulla nuova Audi A4 allroad quattro sono disponibili tutti i sistemi di assistenza per il conducente e di sicurezza introdotti con A4. Si parte con l’adaptive cruise control (ACC) Stop&Go con assistente al traffico. Fino a una velocità di 65 km/h, il sistema aiuta il conducente nel traffico intasato, eseguendo al suo posto non solo le decelerazioni e le accelerazioni ma, su strade con segnaletica orizzontale adeguata, anche gli interventi sullo sterzo. Non poteva certamente mancare l’assistente al parcheggio, grazie a dodici sensori a ultrasuoni, supporta l’effettuazione di parcheggi longitudinali e trasversali, in modo tale che il conducente debba solo accelerare, inserire la marcia e frenare, per effettuare un parcheggia senza il minimo assillo. Utile per la guida attiva è l’assistente agli ostacoli che interviene se la vettura deve scansare un ostacolo per evitare un incidente. Utilizzando i dati della telecamera anteriore, dell’ACC e dei sensori radar, il sistema calcola una traiettoria idonea in poche frazioni di secondo. La prima azione è una frenata di avvertimento che avvisa il conducente del pericolo. Quando questi sterza, viene supportato dal sistema nell’effettuazione del cambio di traiettoria necessario, mediante interventi mirati sul servosterzo. Effettuando svolte a sinistra in un campo di velocità fra due e dieci km/h, l’assistente alla svolta monitora i veicoli provenienti in senso contrario. Se si verifica una situazione di pericolo, la vettura viene frenata fino all’arresto. Il sistema si attiva in background non appena il conducente aziona gli indicatori di direzione laterali per la svolta a sinistra. Infine per completare il quadro delle dotazioni di sicurezza c’è il sistema di serie Audi pre sense city, che fino a 85 km/h è attivo sorveglia la strada per rilevare la presenza di altri veicoli e pedoni e, in caso di emergenza, attiva una decelerazione totale.

    Prova su strada

    Veniamo alla prova su strada della Audi A4 Allroad quattro 2017, una vettura con cui è facile trovare istantaneamente il feeling. In primis la postazione di guida è comoda e molto ben personalizzabile, il volante a tre razze molto sportivo permette una perfetta impugnatura. Per accendere la vettura basta schiacciare un semplice tasto, dopodiché il motore si risveglia e può essere scatenato. Il propulsore 3.0 TDi da 272 cavalli è un vero gioiello perché permette di poter correre e raggiungere prestazioni di livello, ma al tempo stesso può essere docile e dolce, ideale per muoversi anche nelle strade di tutti i giorni. La sua progressione è costante e inesorabile, non ha grandi ritardi da turbo lag. Il cambio automatico tiptronic da 8 marce è una di una precisione rara e fornisce il rapporto giusto ad ogni situazioni in cui si trova la vettura. Le marce basse sono più corte e garantiscono una splendida accelerazione, mentre le marce più alte sono più lunghe e agevolano un consumo di carburante ancora più basso. Noi abbiamo guidato questa Audi in condizioni anche di strada ghiacciata e ricoperta di neve, ma l’ottimo motore, il telaio e soprattutto la trazione integrale permanente quattro hanno sempre permesso alla vettura di mantenere la stabilità e perfetto grip, nonostante le asperità. La tenuta di strada è quindi uno dei veri elementi di forza della macchina, come la tradizione di Casa teutonica vuole. Handling e maneggevolezza sono di primo livello, l’auto è agile e anche nel misto ci si diverte facilmente. Questa nuova generazione di Audi A4 Allroad si comporta divinamente su strada e stare dentro al suo abitacolo spazioso e futuristico è un vero piacere.

    Listino Prezzi Audi A4 Allroad

    Benzina

  • 2.0 TFSI 252 CV S tronic quattro – 51.650 euro
  • Diesel

  • 2.0 TDI 150 CV quattro – 43.300 euro
  • 2.0 TDI 163 CV S tronic quattro – 46.550 euro
  • 2.0 TDI 190 CV quattro – 45.800 euro
  • 2.0 TDI 190 CV S tronic quattro – 48.100 euro
  • 3.0 TDI 218 CV S tronic quattro – 52.450 euro
  • 3.0 TDI 272 CV tiptronic quattro – 54.500 euro