Salone di Parigi 2016

Audi A7 a meno di due anni dal debutto

Audi A7 a meno di due anni dal debutto
da in Audi, Audi A4, Audi A5, Audi A7, Audi Q5, Audi s5, Bmw, Cabrio e spider, Coupè, Jaguar, Mercedes, Mercedes CLS, Roadster, Volkswagen
Ultimo aggiornamento:

    Nuova Audi A7

    Dopo aver rivelato agli organi di stampa i nuovi modelli coupè A5 e S5 e le anticipazioni relative a Q5 e nuova A4, Audi si appresta a lanciare sul mercato la nuova A7 cabrio da contrapporre, da subito, all’offensiva di Mercedes CLS.

    In una prima fase assisteremo al debutto della A7 in versione coupè a quattro porte e ciò dovrebbe avvenire intorno alla metà del 2009, successivamente, ovvero dopo qualche mese, si dovrebbe passare alla cabrio, caratterizzata da un tetto in tela morbida, dunque niente più tetto rigido metallico, che, oltretutto, renderà più leggera la vettura nel suo complesso.

    Alcune caratteristiche di quest’auto ancora in embrione, sarebbero già conosciute, la prima, le maniglie a scomparsa come “annegate” nella carrozzeria, l’illuminazione per mezzo di fari LED, oltre ad altre caratteristiche, in parte riprese, dalle altre vetture della Casa di Ingolstadt.
    Nuova Audi A7
    Ad aspettare al varco la A7 ci saranno marchi prestigiosi del calibro di BMW, Jaguar e Volkswagen pronti a sferrare la loro offensiva con coupè e roadester derivate dalle berline di riferimento, ma ciò parrebbe non impensierire troppo la Audi che, per il fatto di presentare una prestigiosa vettura come la A7, confiderebbe sull’eleganza, sulle prestazioni e sul confort della stessa per essere immune da qualsiasi offensiva da parte dei diversi competitors, in una prima fase, comunque, la concorrenza dovrebbe essere quasi interamente generata da marchi esteri.

    L’A7 si collocherà sopra l’A6, dunque solo questo ci da l’idea delle dimensioni di questa vettura, sarà derivata dalla A8 e questo consentirà alla vettura di poter contare su uno spazio adeguato per tutti e quattro i passeggeri, anche i “posteriori”, che sovente soffrono di problemi di spazio alle gambe nelle coupè-cabrio.

    Per quanto riguarda i propulsori, ancora sono scarne le informazioni in tal senso, tuttavia ci sentiamo di affermare che la vettura beneficierà di motori benzina e turbodiesel; per i primi, insieme ad altre eventuali soluzioni decise da Audi, dovremmo ritrovare un 3,2 litri a 6 cilindri, mentre per i secondi, in atto, ciò che si conosce è la scelta di motorizzazioni con non meno di 10 cilindri; tutti i propulsori verranno assistiti da cambio manuale, automatico e sequenziale, così come per quanto la trazione, è certa la produzione di almeno una versione a trazione integrale.

    Null’altro è possibile in atto conoscere, men che meno i prezzi di vendita della A7, non ci resta che aspettare il proseguo di questo ambizioso progetto di Audi.

    527

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AudiAudi A4Audi A5Audi A7Audi Q5Audi s5BmwCabrio e spiderCoupèJaguarMercedesMercedes CLSRoadsterVolkswagen Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI