Motor Show Bologna 2016

Audi Prologue Avant concept 2015: la shooting brake dei Quattro Anelli [FOTO]

Audi Prologue Avant concept 2015: la shooting brake dei Quattro Anelli [FOTO]
da in Audi, Auto 2015, Auto di lusso, Auto nuove, Concept Car, Shooting Brake
Ultimo aggiornamento: Venerdì 27/03/2015 12:07

    Sarà il prologo di…? Questo lo scopriremo nel volgere di un paio d’anni, intanto Audi Prologue Avant ha svelato le sue affascinanti forme al salone di Ginevra 2015. Se a Detroit avevamo accolto la splendida tre volumi, finalmente prodotto di casa Audi capace di differenziarsi profondamente nel design dagli stilemi visti finora, a Ginevra tocca alla Avant, verbo storico che a Ingolstadt significa station wagon. Con la Prologue, in realtà, si arricchisce di significato e include anche il concetto di shooting brake.

    Rivali

    Guardiamola così, come una potenziale rivale di Mercedes CLS Shooting Brake. I tratti tipici messi in mostra potremmo ritrovarli su un prodotto tutto nuovo (Audi A9), alcuni forse anche sulle nuove generazioni di Audi A6 e Audi A8, sebbene Marc Lichte giuri che il design di questi modelli sia stato già definito e concluso. E se la Prologue nascesse proprio con spunti dai classici modelli di serie? Pensando alla calandra single frame non sarebbe difficile crederlo. | LEGGI ANCHE: TUTTE LE NOVITA’ AL SALONE DI GINEVRA 2015 |

    Dimensioni

    Le dimensioni sono oltre i 5 metri in lunghezza, con una larghezza che raggiunge il metro e 95 centimetri. Forme perfette, che richiamano una sportività nemmeno troppo nascosta, merito dell’anteriore spigoloso e dall’ampia calandra esagonale. Rispetto alla berlina,il muso accoglie due profili a lama, inseriti alle estremità del paraurti e sormontati da altri elementi a L rovesciata. La fiancata mette in mostra cerchi enormi, da 22 pollici e vagamente a richiamare il disegno S-Line. La rivoluzione, invece, arriva al posteriore, già dal tre quarti. Il montante si inclina fortemente verso la coda, la linea dei finestrini si allunga e quella di cintura resta alta. L’imponenza dell’asse posteriore è sottolineata dai passaruota marcati, che “invadono” le portiere. | LEGGI ANCHE: AUDI PROLOGUE CONCEPT |

    Interni

    Degli interni, invece, si hanno al momento solo alcuni bozzetti. Utili per scoprire la pulizia estrema del tunnel e della plancia, in perfetta armonia con i contenuti da show-car, anche se il segmento e la tipologia d’auto, richiedono in assoluto linee essenziali anche sul prodotto di serie. La strumentazione, infine, è interamente digitale, inserita in un complesso rivestito in pelle e degno del segmento.

    Scheda tecnica

    La propulsione ibrida plug-in della Audi prologue Avant è pressoché identica a quella della Audi Q7 e-tron quattro, che verrà introdotta sul mercato nell’estate del 2015. Il motore 3.0 TDI fornisce una potenza massima di 353 CV (260 kW); un potente motore elettrico, integrato nel cambio tiptronic a otto rapporti, aggiunge ulteriori 100 kW. La potenza complessiva raggiunge i 455 CV (335 kW), la coppia sviluppata è pari a 750 Nm. Il cambio trasferisce la potenza alla trazione integrale permanente Quattro, che garantisce uno scatto da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi, con una velocità massima limitata a 250 km/h. La Audi prologue Avant consuma mediamente, secondo la norma NEDC per vetture ibride plug in, 1,6 litri di carburante per 100 chilometri, a fronte di emissioni di CO2 pari a 43 g/km. La batteria agli ioni di litio nella zona posteriore è in grado di accumulare 14,1 kWh di energia e consente un’autonomia di 54 chilometri in modalità esclusivamente elettrica.

    588

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI