Audi S1, foto spia della versione ad alte prestazioni

Audi S1, foto spia della versione ad alte prestazioni

Foto spia dell'Audi S1, versione ad alte prestazioni della piccola vettura tedesca che monterà il 2

    Quella in queste immagini con ogni probabilità sarà la versione ad alte prestazioni dell’Audi A1, il cui nome dovrebbe essere S1. Se la notizia fosse confermata, potrebbe trattarsi del modello di serie corrispondente all’edizione limitata Audi A1 Quattro, di cui abbiamo già parlato tempo fa. Certamente però è difficile credere che l’auto immortalata in questi pochi scatti sia una banale Audi A1. Dalla vista posteriore ad esempio spiccano i quattro terminali di scarico, cosa decisamente al di fuori del comune per la piccola tedesca ma elemento della tradizione di tutte le varianti ‘S’ del marchio. Del resto, nonostante il lancio dell’esclusivissima Quattro, il top di gamma dell’Audi A1 attualmente è rappresentato dalla 1.4 TFSI da 185 cavalli. Questo fa intuire quanto non sia strana l’ipotesi di una S1, di cui tra l’altro circolano da tempo i rumors.

    Dal punto di vista tecnico l’impostazione dovrebbe essere molto simile all’A1 Quattro, che è spinta dal 2.0 TFSI da 256 cavalli. Conferme arrivano in parte anche dagli stessi fotografi spia, che hanno chiaramente avvertito il rombo di un motore corposo e sovralimentato. In questo caso la potenza sarà inferiore, forse nell’ordine dei 220-230 cavalli, mentre per la trasmissione sarà sfruttato il sempreverde DSG a sette rapporti. Per migliorare le prestazioni ci sarà di serie la trazione integrale basata sul giunto Haldex, con il compito di ripartire la coppia in modo ottimale tra i due assali.

    Per ora non ci sono ulteriori dettagli in merito, ma gli aggiornamenti non tarderanno ad arrivare.
    L’Audi S1 verrà quindi proposta come una versione meno estrema della A1 Quattro. Quest’ultima, oltre ad avere una potenza superiore, sarà realizzata in soli 333 esemplari. Anche dall’esterno risulta essere perfettamente riconoscibile, sia per via del fascione paraurti anteriore con prese d’aria maggiorate, sia per il vistoso spoiler posteriore montato al di sopra del lunotto. Persino i gruppi ottici sono stati modificati con l’inserimento di elementi rossi al proprio interno per sottolineare lo spirito racing della vettura. A completare la caratterizzazione della Quattro ci saranno poi i cerchi in lega bianchi, omaggio al mondo dei rally. Le prestazioni si annunciano essere emozionanti: lo 0-100 viene coperto in appena 5,7 secondi, mentre la velocità massima è di 245 km/h. La futura S1 si posizionerà leggermente al di sotto di questi valori.

    427

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI