NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Auto Cabrio: le prossime novità

Auto Cabrio: le prossime novità

A differenza di un tempo oggi non è solo cambiata la logica che anima la scelta di queste autovetture da parte dei consumatori che si rivolgono con sempre maggiore frequenza rispetto ad un tempo a queste auto che, all’occorrenza, da chiuse diventano delle intriganti e piacevoli coupè

da in Anteprima auto, Auto 2010, Auto 2011, Auto 2012, Cabrio e spider, Salone di Detroit 2017
Ultimo aggiornamento:

    Il mercato delle cabrio è in continuo divenire, lo dimostra l’attenzione che ogni Casa automobilistica riserva a questi modelli, soprattutto negli ultimi periodi.

    Ma a differenza di un tempo oggi non è solo cambiata la logica che anima la scelta di queste autovetture da parte dei consumatori che si rivolgono con sempre maggiore frequenza rispetto ad un tempo a queste auto che, all’occorrenza, da chiuse diventano delle intriganti e piacevoli coupè, ma lo fanno con una maggiore oculatezza e possibilità di scelta di un tempo.

    Complice di tutto ciò, i prezzi sicuramente più bassi di quando le cabrio erano riservate ai soli pochi eletti e la versatilità di tali moderne vetture. Ma vediamo cosa ci riservano i prossimi mesi in tema di novità in fatto di cabrio

    Renault Twingo cabrio

    La vedremo a partire dal prossimo anno e la Renault non fa certo mistero delle sue intenzioni a volere fare breccia anche in questo segmento, tant’è che la produzione della Renault Twingo Cabrio è cosa quanto mai certa.

    La vettura sfrutta il pianale della Renault Twingo berlina e si avvarrà di motori di 1.200 cc. di cilindrata turbo da 100 cavalli di potenza cui si aggiunge anche un 1.600 da 133 cavalli di potenza. La Renault Twingo cabrio, meglio nota come CC, la vedremo al debutto al Salone dell’Auto di Francoforte che aprirà i battenti il prossimo mese di settembre; sarà una comoda due posti e si avvarrà del tettuccio apribile modulare in metallo. Soluzione quest’ultima che sottrarrà poco spazio alla vettura.

    Nuova Fiat 500 C

    Sempre quest’anno assisteremo al debutto della nuova Fiat 500 C che abbiamo apprezzato il mese scorso al Salone dell’auto di Ginevra. Troveremo anche in questo allestimento i motori di 1.200 cc. di cilindrata e di 1.400 cc. turbobenzina e turbodiesel da 1.300 cc. di cilindrata. Nessuna sorpresa dunque in fatto di propulsori visto che sono gli stessi cui si dota la nuova Fiat 500 tradizionale.

    Interessante ed inedito invece nella nuova Fiat 500 C l’adozione del cambio robotizzato Dualogic.

    La vettura avrà tetto in tela.

    Mini Cabrio

    Quest’anno faremo la concorrenza anche con la Mini Cabrio, in effetti il modello lo conosciamo già ma nel corso dell’anno verrà presentata con inedite motorizzazioni di 1.600 cc. di cilindrata da 120 fino a 211 cavalli di potenza.

    Toyota IQ Cabrio

    Dovremo aspettare invece il prossimo Salone dell’Auto di Tokio per assistere al debutto ufficiale della Toyota IQ Cabrio che dovrebbe essere lanciata sul mercato nel 2010 .

    Come si presenterà nella sostanza la nuova piccola cabrio non è ancora dato di saperlo ma si vocifera possa trattarsi di una normalissima Toyota IQ ma priva del tetto.

    Alfa Romeo Mito Cabrio

    La Alfa Romeo Mito Cabrio dovrebbe essere la rievocazione in chiave moderna della antica Alfa Romeo Giulietta Spider. Ciò significa per la Mito un grande riconoscimento ed una grande responsabilità che la nuova auto si porterebbe sul “ groppone “ !

    La Alfa Romeo Mito Spider tuttavia, a differenza della sua antenata, si avvarrà di quattro comodi posti e dovrebbe dotarsi di una sequela di motori molto articolata ripresi dalla vettura dalla quale discende fra i quali potrebbe anche spiccare il GTA da più di 200 cavalli di potenza.

    Il debutto dell’Alfa Romeo Cabrio potrebbe avvenire il prossimo 2011 .

    Audi A2 Roadster

    Occhi puntati invece per il prossimo 2012, anno in cui potremo assistere al debutto dell’Audi A2 Roadster. La vettura sarà soltanto una comoda due posti e si presenterà con le stesse sembianze della futura Audi A2 che vedremo al prossimo Salone dell’Auto di Francoforte previsto per il prossimo mese di settembre. La commercializzazione dovrebbe invece avvenire nel 2012 .

    La Audi A2 Roadster che va un po’ ad insediare spazi occupati dalla Audi TT, costerà sicuramente meno di quest’ultima e dovrebbe dotarsi di componenti che sono propri della Volkswagen Polo roadster. Anche se su Audi saremo pur sempre su di un altro pianeta, visti i più potenti motori di cui disporrà la vettura e soluzioni di maggiore pregio.

    Volkswagen Polo Roadster

    L’abbiamo già vista in veste di concept car allo scorso Salone dell’Auto di Detroit, parliamo della Volkswagen Polo Roadster derivata in tutto dalla berlina tedesca.

    La vettura dovrebbe dotarsi di due comodi posti e dovrebbe presentarsi, se si dovessero decidersi a produrla, il prossimo 2011 .
    Foto tratte da: Autoggi

    858

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto 2010Auto 2011Auto 2012Cabrio e spiderSalone di Detroit 2017
    PIÙ POPOLARI