Auto d’epoca: prima Coppa d’oro Trofeo Appia Antica

E' stata inaugurata al Campidoglio la prima edizione della Coppa d'oro Trofeo Appia Antica

da , il

    Lancia Appia

    La via Appia Antica è senza dubbio una delle strade più famose e suggestive del mondo. I lavori si protrassero per più di cento anni (tra il IV ed il II secolo a.C.) per collegare la Capitale della florida Repubblica di Roma, in piena espansione, con l’importante porto Brindisi, principale via di collegamento con la Grecia e l’Oriente. Ed è stata proprio una Lancia Appia del 1960, dal Campidoglio, a dare simbolicamente il via alla prima edizione della Coppa d’oro Trofeo Appia Antica, organizzata con il patrocinio dei comuni di Roma, Brindisi, Benevento e Matera.

    «L’Appia è regina viarum – ha affermato Gianni Alemanno, sindaco di Roma, inaugurando l’evento – è la strada romana più importante e conosciuta. E’ piena d’arte e di cultura. Percorrerla sarà una bella avventura per tutti. Penso che questa manifestazione diventerà una tradizione che rimarrà nel tempo e cercheremo di far crescere». Gli organizzatori hanno donato al Sindaco il trofeo artigianale in vetro della Coppa, ed Alemanno ha ricambiato con una medaglia della Lupa.

    Le cinquanta auto d’epoca che prenderanno parte al 1° Trofeo Appia Antica percorreranno la strada da Roma a Brindisi, con tappe a Benevento e Matera. La partenza è prevista domani, 22 giugno, con arrivo nella città pugliese il 25. Questo nuovo, interessante evento dedicato alle vetture storiche è organizzato dal club auto e moto d’epoca CAMEB.

    Cesare Mevoli, assessore all’Ambiente del Comune di Brindisi, ha aggiunto: «Ci auguriamo che l’edizione di quest’anno sia la prima di una lunga serie e che diventi una manifestazione apprezzata».