Motor Show Bologna 2016

Auto elettrica, distributore automatico di batterie a Tokyo

Auto elettrica, distributore automatico di batterie a Tokyo

In Giappone, a Tokyo, è stato installato il primo distributore automatico di batterie per auto elettriche

da in Auto Ecologiche, Auto Elettriche, Auto Ibride, Curiosità Auto, Impianto Elettrico, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    tokyo

    La capitale del Giappone, Tokyo, ha inaugurato il primo distributore automatico di batterie per auto elettriche. In particolare, è stato il Ministero dell’Economia che ha realizzato l’impianto sperimentale: in 3 minuti si sostituisce la batteria delle auto elettriche. Si tratta del primo impianto del genere al mondo, dove gli automobilisti con auto elettriche potranno sostituire la loro batteria a tempo di record: appena tre minuti, senza scendere dal proprio veicolo EV. Tutto si svolge in modo automatico.

    L’auto elettrica viene riconosciuta, seguendo delle precise indicazioni; entra nella zona riservata al cambio ed un braccio automatico preleva la batteria, dopo averla scollegata, e la sostituisce con una carica. Il semaforo diventa verde e dà il via libera all’auto. Facendo un paragone, è lo stesso tempo, forse inferiore, a quello di un rifornimento di benzina.

    Ciò che ha reso possibile la costruzione di un distributore del genere è stata la volontà del Governo giapponese e la collaborazione della Better Place, società americana specializzata.

    Il progetto in questione rientra, fra l’altro, nel programma giapponese di potenziamento della mobilità alternativa, che ha prodotto anche tre nuovi taxi elettrici, su modello della Nissan Qashqai. La Better Place ha fornito le batterie al Litio, garantendo un’autonomia di 70 km, salita a 100 km quando le strade non hanno traffico intenso.

    Il periodo di test servirà, inoltre, a sperimentare la fattibilità di nuovi impianti simili in Israele ed in Danimarca, ciascuno dei quali dovrebbe costare circa 350.000,00 euro. Le perplessità nascono dal fatto che le batterie non sono tutte uguali e non hanno tutte la stessa dimensione. Inoltre gli alloggiamenti delle auto elettriche sono diversi, a seconda della marca dell’auto. Problemi che solo un’attenta organizzazione internazionale della progettazione potrebbe risolvere.

    346

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto EcologicheAuto ElettricheAuto IbrideCuriosità AutoImpianto ElettricoMondo auto

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI