Auto elettrica ‘Torino’, un progetto tutto italiano

Auto elettrica ‘Torino’, un progetto tutto italiano

L'auto elettrica 'Torino' è frutto degli sforzi congiunti di 6 aziende torinesi, ed è un'alternativa tutta italiana per il trasporto privato cittadino

da in Auto Ecologiche, Auto Elettriche, Concept Car
Ultimo aggiornamento:

    Proprio in questi giorni in cui una grande città come Milano deve ricorrere ad un drastico provvedimento per cercare di far fronte all’inquinamento, ben vengano le varie iniziative di chi propone un’alternativa più ecologica per gli spostamenti a corto raggio. E’ proprio in questo contesto che si inserisce il progetto dell’auto elettrica ‘Torino’, che con il suo nome rende omaggio alla città che ospita le sei aziende produttrici (Polimodel, Modarte, Ifevs, Istituto Ipm, Rossovivodesign, Integrare e Bitron). E’ un po’ un incrocio tra un quadriciclo e una citycar elettrica, ha 3 posti, uno avanti e due dietro, e un’autonomia di ben 150km.

    L’energia è conservata nelle batterie agli ioni di Litio da 11kW totali e un consumo di circa 70Wh al chilomentro. L’autonomia è estesa di circa 20km nelle ore diurne grazie alla presenza di pannelli solari ad alta efficienza, rendendo la ‘Torino’ una soluzione versatile e pratica per il trasporto privato cittadino.

    Oltre all’innegabile vantaggio per l’ambiente, questo costituisce anche un esempio concreto di come piccole e medie imprese italiane possano investire in ambiziosi progetti di ricerca.
    La ‘Torino’ (che in realtà avrebbe un nome tecnico assai più complesso, ‘Pubblic private partnership green car’) dovrebbe entrare in produzione tra il 2013 e il 2015, ad un costo indicativo di 15.000€ e insieme ad altre auto analoghe potrebbe ridurre sensibilmente la quantità di emissioni nei grandi centri abitati.

    254

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto EcologicheAuto ElettricheConcept Car

    Salone di Ginevra 2017

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI