Auto Elettriche: problema litio

Le emissioni di CO2 rappresentano un'emergenza ambientale, ma un'altra se ne potrebbe presto presentare, la scarsa quantità di litio che alimenterebbe le auto elettriche

da , il

    Litio

    Viva le auto elettriche che sono il futuro di domani, viva le auto ad emissioni zero che inquinano poco e solo indirettamente, basta motori termici in futuro si all?elettricità, al massimo, in una prima fase meglio un ibrido che un motore solo a benzina o diesel; ma c?è un ma!

    C?è, ovvero, un problema serio da risolvere prima di gridare al miracolo, perché se è prioritario ridurre drasticamente le emissioni di CO2 è anche interessante sapere dove ricavare il litio che è il costituente principale delle batterie che alimentano i motori elettrici perché se da una parte questo minerale ricavato dalle rocce non è di difficile ritrovamento, dall?altra è difficile e costoso separarlo da altre rocce con le quali si lega e laddove si potrebbe ricavare con più facilità, vedi Bolivia nei laghi salati prosciugati, proprio lì l?intera zona è protetta da vincoli ambientali.

    Il problema non è da poco, perché il fabbisogno di litio nei prossimi anni crescerà di cinque volte e per di più con dei costi non soltanto economici ma anche sociali inammissibili se si pensa il tipo di lavoro cui sono costretti a sottostare gli operai che estraggono il minerale «Non vogliamo vedere compagnie straniere da queste parti», ha detto un minatore del Salar de Uyuni alla Bbc, un sentimento comune. Tra gli anni Ottanta e Novanta del secolo scorso aziende non boliviane hanno cercato di sfruttare il litio dei salar andini, ma hanno incontrato la forte resistenza della popolazione locale. «Non vogliamo che i soldi vadano all’estero», dicevano. «I nostri nonni vivevano con il sale», spiega Francisco Quisbert, attivista del partito del presidente Morales. «Sono arrivati qui con le carovane di lama, ma il mercato li ha obbligati a partire. Noi vogliamo ritornare a vivere con il salar e migliorare le nostre condizioni di vita con il progetto pilota sul litio». Preoccupata la Casa automobilistica Mitsubishi che prima di tutte ha quantificato il fabbisogno mondiale di questo costituente.

    Ma poi c?è un altro problema da considerare, se il litio fa diminuire la quantità di CO2 immessa nell?ambiente non preserva l?umanità da un?altra emergenza, il carico di biossido di zolfo prodotto dall?industria estrattiva cui si dovrebbe intervenire se non vogliamo soltanto spostare il problema.