Auto elettriche: un Fiat Doblò per le Poste francesi

Auto elettriche: un Fiat Doblò per le Poste francesi

da , il

    Fiat Doblò elettrico

    Oltralpe si fanno passi avanti nella lotta all?inquinamento provocato dall?auto, una testimonianza ci giunge dalla Francia dove le Poste francesi hanno appena siglato un accordo con un?azienda specializzata nella tecnologia di equipaggiamento di auto elettriche per la costruzione di vetture in uso alle Poste.

    In questo disegno volto alla salvaguardia dell?habitat, svetta alto anche il nome di Fiat Professional e Microvett S.P.A. Veicoli Elettrici, quest?ultima leader nella realizzazione di auto elettriche.

    A testimoniare la presenza italiana in Francia in virtù di quest?accordo, la Fiat Doblò, equipaggiata con batterie agli ioni di litio. Tale vettura, che sarà adibita allo smistamento della posta da parte dell?Ente francese, verrà seguita, a breve, da altri 5 esemplari che avranno la caratteristica di godere di un?autonomia di esercizio di circa 200 chilometri e potranno raggiungere la velocità massima di 120 km/h.

    Un programma ambito quello francese che conta nel breve periodo di poter confidare su un numero di 500 esemplari solo per il servizio postale della nazione e, in breve tempo, mira a raggiungere 10 mila unità per gli altri uffici pubblici che si avvarranno di auto elettriche ad emissioni zero e per far ciò, lo sguardo è sempre alla nostra nazione che sta divenendo un importante punto di riferimento anche in questo settore.