Motor Show Bologna 2016

Auto Ibride in commercio 2016: le migliori auto in vendita in Italia [FOTO]

Auto Ibride in commercio 2016: le migliori auto in vendita in Italia [FOTO]
da in Auto 2016, Auto Ibride, Mercato Auto
Ultimo aggiornamento: Giovedì 17/11/2016 15:04

    Der neue Volkswagen Golf GTE

    Auto ibride in commercio 2016. In un mercato delle auto elettriche e ibride in continua espansione, le case automobilistiche affilano le unghie per sfornare nuovi modelli con un’autonomia maggiore e un design sempre più accattivante. Le grandi industrie delle quattro ruote hanno spostato le loro attenzioni sempre più verso una mobilità sostenibile e verso l’abbattimento dei costi di gestione delle automobili. In questo articolo vi proponiamo quelle che sono le migliori auto ibride in vendita nel panorama italiano. Scopriamole insieme.

    Continua la storia delle generazioni di Toyota Rav4, il fuoristrada del brand nipponico che negli anni ha adottato anche la tecnologia ibrida. Durante il 2016 ha debuttato infatti, con il restyling, anche l’unità mossa da un 2.5 di cilindrata abbinata ad un propulsore elettrico. Il valore di potenza massima è di 197 cavalli e a gestire il cambio marcia ci pensa il cambio automatico E-CVT a variazione continua, mentre un secondo motore elettrico va ad agire esclusivamente sulle ruote posteriori per garantire una trazione integrale intelligente. Il suo prezzo di listino parte da 32.550 Euro ed è disponibile in quattro allestimenti diversi. I consumi stanno attorno ai 20 chilometri con un litro e le emissioni vengono abbattute a circa 116 grammi di anidride carbonica per chilometro.

    Con il debutto del restyling, per la berlina tre volumi bavarese troviamo in listino ancora una volta la propulsione ibrida. Si chiama Bmw Serie 3 330e Plug-In e rispetto alla precedente generazione si passa da 250 a 252 cavalli e da 450 Newtonmetri di coppia ad “appena” 400. Il motore è un quattro cilindri turbo benzina 2 litri, contro il precedente sei cilindri 3.0: un dettaglio tutt’altro che indifferente. All’unità termica è accoppiato un motore elettrico, alimentato da un pacco batterie posizionato al posteriore, appena sotto il bagagliaio, che necessariamente perde un po’ di capacità rispetto alle varianti alimentate a benzina o diesel, tant’è che propone una minima capacità di carico di 370 litri. Le prestazioni parlano di una velocità massima di 225 chilometri orari con uno scatto da 0 a 100 effettuato in 6,1 secondi e consumi attorno ai 52,6 chilometri con un litro secondo quanto dichiara la Casa ed emissioni di 45 grammi di CO2 per chilometro. Il prezzo di listino parte da 44.650 Euro.

    La Mercedes C 300 h BlueTec ha un motore termico turbodiesel. E’ un potente quattro cilindri 2.2 da 204 cavalli. Ad esso si aggiunge il motore elettrico da 27 cavalli, per una potenza complessiva quindi di 231 cavalli. La coppia massima è di 500 Newton metri, disponibile tra 1.600 e 1.800 giri. Il cambio automatico è il 7G-Tronic Plus a sette rapporti; non esiste leva, un comando al volante seleziona la marcia in avanti (drive), la retro o il park, cioè folle con freno a mano elettrico attivato automaticamente. Consumi: la casa dichiara per la C 300 h un consumo medio nel ciclo combinato Nedc (i test predisposti dall’Unione europea) di 3,6 litri per 100 Km, equivalenti ad una percorrenza di 27,7 Km con un litro di gasolio, oltre ad emissioni di CO2 di 94 grammi al Km. Dati senz’altro di grande interesse, considerando le prestazioni elevate: accelerazione 0-100 in 6″4 e 244 Km/h di velocità massima. Il prezzo di listino parte da 49.009 euro.

    La nuova generazione della Toyota Prius nasce dalla nuova piattaforma TGNA, più rigida e leggera. C’è stato, poi, un gran lavoro di ottimizzazione portato avanti sia sui componenti del sistema elettrico che su quelli del motore termico. La cubatura del quattro cilindri aspirato resta di 1.8 litri ed è stato rivisto il sistema di ricircolo dei gas di scarico, con una portata ancora maggiore adesso, che contribuisce a incrementare del 40% l’efficienza termica del motore in specifici frangenti. Parlando di consumi, a seconda dei cicli di omologazione, si sono registrati valori fino a 40 km/litro da controlli interni Toyota, con una media di 32.6 km/litro nel ciclo di omologazione giapponese, a fronte di 70 grammi al km di CO2. Il tutto avendo a disposizione un motore termico da 98 cavalli e 142 Nm di coppia e quello elettrico da 53 kW e 163 Nm, quanto basta per avere un’accelerazione 0-100 km/h in 10,6 secondi ed una ripresa da 80 a 120 km/h in 8,3 secondi.

    La Volkswagen Golf GTE è la versione ibrida della celebre berlina di segmento C tedesca. Se state cercando un’auto che sappia regalarvi le soddisfazioni di una sportiva, come potrebbe essere la Golf GTI, ma che al tempo stesso non vi costi un patrimonio di costi di gestione, la GTE potrebbe fare al caso vostro. Complessivamente sviluppa 204 cavalli di potenza massima, quanto basta per raggiungere i 222 km/h e scattare da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi. I consumi dichiarati vanno presi con le molle come ben sappiamo (1,5 litri per 100 km), ma quello che è certo è che anche nell’uso normale un certo risparmio lo abbiamo. Il prezzo di listino è fissato a 37.900 euro.

    915

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI