Auto più costose al mondo 2017: la classifica delle prime 10 [FOTO]

Nomi noti e costruttori meno famosi, potenze sbalorditive, dettagli esclusivi. Le auto più costose del mondo 2017 sono anche le più esagerate. Vediamo la classifica.

da , il

    Quali sono le auto più costose al mondo del 2017? Una classifica di questo tipo è molto particolare, nel senso che vetture come queste non si acquistano semplicemente entrando in un concessionario e sfogliando un listino, chiedendo se il navigatore è di serie oppure optional e trattando per farci regalare la vernice metallizzata. Nemmeno possiamo parlare di listino in senso normale. Quando si parla di hypercar, perché qui si va molto oltre le supercar, praticamente è il costruttore che sceglie i clienti, non il contrario. L’unità di misura degli esemplari è molto spesso la decina, a volte si va anche sotto le due cifre. Non basta essere milionari, si deve appartenere a circoli ristrettissimi che devono dimostrare di meritare la possibilità di acquistare questi modelli, secondo parametri che ogni costruttore stabilisce nella più totale autonomia. Inoltre quasi sempre si tratta di esemplari che alla fine diventano unici, perché il cliente chiede personalizzazioni originali.

    I prezzi sono quasi teorici, poiché nella maggior parte dei casi le produzioni vengono esaurite immediatamente, prima ancora che inizino. Le quotazioni derivano da cifre in dollari, dato che si tratta di modelli i cui mercati sono tanto ristretti come numero di clienti quanto vasti in termini geografici: il mondo intero. Divertiamoci dunque con questa classifica dei sogni.

    10 – KOENIGSEGG REGERA – 1.744.720 €

    Iniziamo la nostra classifica delle auto più costose al mondo con questa perla. Otto cilindri, due turbo, tre motori elettrici, quattro ruote e due porte, poi diamo veramente i numeri guardando la potenza, 1.500 cavalli, per non parlare della coppia surreale di 2.000 Newton metri: è la Koenigsegg Regera, esagerata in tutto.

    9 – LAMBORGHINI CENTENARIO – 1.744.720 €

    Solo 40 esemplari dedicati alla memoria del grande Ferruccio, del quale nel 2016 ricorrevano i 100 anni dalla nascita. La Lamborghini Centenario è una Aventador moltiplicata all’ennesima potenza, un esercizio d’ingegneria oltre che di stile. Dal V12 aspirato della gamma normale hanno tirato fuori la bellezza di 770 cavalli. Senza ricorrere alle “scorciatoie” come la sovralimentazione o i motori elettrici, si tratta di un risultato incredibile. Per non parlare del resto.

    8 – FERRARI LAFERRARI APERTA – 2.020.202 €

    Il prezzo è stimato, poiché non è stato mai comunicato ufficialmente. Del resto, hanno venduto tutti i 209 esemplari prima ancora che il mondo dei comuni mortali ne conoscesse formalmente l’esistenza. La Ferrari laFerrari Aperta ha la stessa meccanica della versione chiusa e ne mantiene le prestazioni, nonostante l’assenza del tetto. Saranno anche ibridi, ma 963 cavalli fanno sempre una maledetta impressione. E’ lei all’ottavo posto nelle auto più costose al mondo 2017.

    7 – PAGANI HUAYRA ROADSTER – 2.203.857 €

    L’ultima evoluzione del modello attuale prodotto dalla casa modenese è al settimo posto della nostra classifica. Via il tetto, è sempre bellissima e sfoggia mille soluzioni ardite ed esclusive. Sotto il cofano della Pagani Huayra Roadster batte sempre il V12 biturbo Mercedes-AMG, qui portato alla stellare potenza di 764 cavalli. “Tutto doveva essere unico, come una macchina ricavata da un blocco di marmo di Carrara”: sono le parole del grande Horacio e dicono tutto.

    6 – BUGATTI CHIRON – 2.387.511 €

    Quando uscì la Veyron il mondo si stupì per il livello di esagerazione di quell’auto. Ora la Bugatti Chiron ne prende il posto spostando l’asticella ancora più in alto. La Chiron sfrutta ancora il mostruoso W16 quadriturbo dell’antenata e lo ha pompato fino a 1.500 cavalli. Questo per la versione “base”, attendiamo le prossime variazioni sul tema per vedere dove si vuole arrivare. Si dovrebbe riflettere sul grado di follia raggiunto oggi dal mondo.

    5 – PAGANI HUAYRA BC – 2.387.511 €

    Ancora Horacio, questa volta con la Pagani Huayra BC. Si tratta di una variazione mostrata nel 2016 e la cui produzione si ferma a 20 esemplari. 789 cavalli ed un peso di soli 1.218 Kg. Fatta per volare.

    4 – ICONA VULCANO TITANIUM – 2.571.166 €

    Un nome poco conosciuto, però in grado di creare un oggetto decisamente esclusivo e caratteristico. La Icona è un’azienda italiana di design, ha sede a Torino. L’amministratore delegato è Teresio Gigi Gaudio, il quale in passato ha diretto Bertone e Aprilia; i capitali sono cinesi. La Icona Vulcano Titanium monta il motore della Corvette ZR1, il V8 6.2 aspirato da 670 cavalli (viene detto che ne può raggiungere anche 1.000). La carrozzeria è interamente in titanio. Quarto posto per lei tra le auto più costose al mondo 2017 con oltre 2 milioni e mezzo di euro.

    3 – ASTON MARTIN VALKYRIE – 2.754.821 €

    E’ quella che fino alla vigilia del salone di Ginevra 2017 era nota come AM-RB 001, cioè l’Aston costruita in collaborazione con la scuderia Red Bull di Formula 1 e progettata direttamente da Adrian Newey. Il prezzo dell’Aston Martin Valkyrie è stimato, perché non è stato comunicato ufficialmente. Come non è stata diffusa nei dettagli una scheda tecnica. Si parla di un V12 aspirato unito ad un apparato elettrico tipo Kers, per 1.000 cavalli ed un peso non superiore ai 1.000 Kg.

    2 – W MOTORS LYKAN HYPERSPORT – 3.122.130 €

    La W Motors Lykan Hypersport esiste ormai da qualche annetto (ma non chiamianola una macchina vecchia), dal 2012. Il costruttore è libanese ma la carrozzeria è dell’italiana Viotti. Il motore è di derivazione Porsche, elaborato da Ruf: il 6 cilindri boxer 3.7 biturbo raggiunge qui la bellezza di 770 cavalli. Vengono dichiarati 390 Km/h di velocità massima. Solo 7 esemplari. A quel prezzo non ne servono altri.

    1 – LAMBORGHINI VENENO ROADSTER – 4.132.231 €

    Nove esemplari per una delle auto più costose del mondo 2017. La Lamborghini Veneno Roadster è una delle ormai numerose derivazioni della Aventador. Il solito V12 6.5 aspirato qui arriva a 750 cavalli. Aerodinamica estrema e si vede. Ha talmente tante appendici che sembra quasi una Formula 1 2017, però la Veneno è stata costruita prima. “Progettata per volare sulla strada”, dicono a Sant’Agata. Ci crediamo.