Auto solare: il momento è vicino

Auto solare: il momento è vicino

L'auto solare sembra una realtà lontana

da in Curiosità Auto, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    L’auto solare sembra così lontana. Eppure dietro le quinte c’è qualcuno che lavora per portare nel presente quell’immediato futuro.

    Chi credeva che l’auto elettrica fosse il capolinea della tecnologia automobilistica si sbagliava. Sebbene i progetti sul fovoltaico a quattro ruote siano ancora in fase embrionale, i primi passi sono stati compiuti e non mancheranno molti autosaloni al debutto dei primi prototipi a energia solare.

    Qualcosa è già stato presentato, a dire il vero. Si tratta del prototipo Fiat Phylla, un piccola city car 2+2 “fasciata” di celle fotovoltaiche per il movimento e i servizi. L’alimentazione principale tuttavia è a idrogeno, non a energia solare. Qualche altro prototipo ha fatto il suo ingresso presso autosaloni e appuntamenti ecologici, spesso di tipo artigianale.

    Per ora il rapporto costi/benefici è ancora troppo sfavolrevole per rischiare, proponendo vetture completamente dipendenti dalla luce del sole. Ma secondo una ricerca di Frost & Sullivan il momento è vicino.

    Le celle solari arriveranno presto a costare quanto le altre forme di energia di rete” ci fanno sapere da Frost & Sullivan. Il laboratorio “Executive Analysis of the Market for Solar Technology Applications in the European Automotive Industry” sta studiando il modo di applicare all’industria automobilistica le ultime tecnologie in fatto di energia solare. Nel campo automobilistico vi è tuttavia un ostacolo in più. Un impianto fotovoltaico atto a trasportare un’intera vettura comporterebbe un aumento di peso non indifferente, portando disfunzionalità sia nel ciclo produttivo che nelle stesse performance del veicolo. Per questo in cantiere vi è l’opportunità di utilizzare le cellule thin film, più leggere e flessibili.

    289

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Curiosità AutoMondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI