Bertone: prossima acquisizione?

le cose per la Bertone o meglio per i suoi eredi, signora Lilly Bertone in testa, le cose potrebbero cambiare e soprattutto per le maestranze che stanno pagando la grave situazione finanziaria dell’azienda

da , il

    Logo Bertone

    Chi si ricorda la Bertone, la gloriosa carrozzeria finita in amministrazione controllata che ha visto alternarsi tante vicende economiche negative fino al punto di ridursi a consegnare i registri contabili in tribunale nonostante le numerose offerte di acquisizione provenivano all?azienda.

    Ma le cose per la Bertone o meglio per i suoi eredi, signora Lilly Bertone in testa, le cose potrebbero cambiare e soprattutto per le maestranze che stanno pagando la grave situazione finanziaria dell?azienda. Da quando a prendere le redini della storica carrozzeria potrebbe essere la Keplero di Domenico Reviglio insieme ad un?azienda austriaca la Ti-Cam che si occupa della realizzazione di impianti industriali.

    La Keplero vorrebbe acquisire la Bertone per ampliare le proprie ricerca nella produzione di veicoli commerciali leggeri alimentati a GPL , scooter e city car, oltre a varie vetture ecologiche.

    Per la Bertone la proposta di Domenico Reviglio potrebbe essere interessante perché oltre a disfarsi di un?azienda con tutti i problemi annessi e connessi, riuscirebbe a reimpiegare i dipendenti che potrebbero in pochi anni tornare al lavoro in un numero di non meno di 500 unità circa.