Motor Show Bologna 2016

Bmw 3.0 CSL Hommage concept al Concorso di Villa d’Este 2015 [FOTO]

Bmw 3.0 CSL Hommage concept al Concorso di Villa d’Este 2015 [FOTO]
da in Auto 2015, Auto nuove, Bmw, Concept Car, Concorso d'Eleganza Villa d'Este, Coupè
Ultimo aggiornamento: Martedì 26/05/2015 16:45

    Bmw CSL Hommage (2)

    Dopo l’anticipazione, Bmw 3.0 CSL Hommage si svela al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este 2015. Rende omaggio a una coupé che negli anni Settanta si misurò in pista, nel campionato europeo Turismo, e su strada, ricoprendo il ruolo di quella che oggi è Bmw Serie 6. Una coupé importante quindi, dal dna sportivo. In origine fu Bmw 3.0 CS, una serie E9 che divenne CSL nel 1971, anno in cui si alleggerì di 200 kg.

    Ampio utilizzo di alluminio, rimozione del superfluo, sostituzione dei vetri con elementi in plexiglas. Così si trasformò in “Batmobile”, soprannome affibbiatole per l’imponente e ampia ala posteriore. Bmw 3.0 CSL Hommage reinterpreta quelle soluzioni e lo fa proponendo il CFRP, polimero ultraleggero, ampiamente utilizzato all’esterno e dentro l’abitacolo. Tra i particolar di maggior originalità stilistica c’è l’alettone , disegnato provando a conservare le forme di quello della 3.0 CSL, conservando anche i passaruota allargati, ai quali si lega il profilo. C’è anche un po’ di Bmw attuale, nello studio delle aperture, per migliorare l’aerodinamica, così come sui fari posteriori, inseriti seguendo lo stile della supersportiva ibrida i8. Per continuare nel ricordo della 3.0 CSL, va aggiunto che il motore sei cilindri 3 litri sviluppava 180 cavalli nella prima evoluzione, a carburatori, per arrivare poi a 200 cavalli e 206 cavalli nella versione con cubatura maggiorata, a 3.1 litri. Non sono stati diramati dati tecnici, invece, sulla Hommage, se non l’adozione di cerchi in lega da 21 pollici e il mantenimento delle soluzioni aerodinamiche come l’Air Breather e le Air Curtains, per gestire i flussi d’aria intorno alle ruote e migliorare l’efficienza. Il frontale, senza dubbio imponente, propone poi fari laser abbinati a led diurni, insieme a una calandra con estensione importante verticale, anche in questo caso per richiamare le forme del passato.

    343

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI