BMW M6 Coupé e Cabrio, primi dettagli su potenza e prestazioni

Al Salone di Ginevra 2012 BMW presenterà la terza generazione della M6 sia in versione coupé che in versione cabrio, un'auto lussuosa con quattro posti e dalle prestazioni super

da , il

    BMW M6 Coupé e Cabrio, primi dettagli su potenza e prestazioni

    Al Salone di Ginevra 2012 BMW presenterà in anteprima la terza generazione della M6 sia in versione coupé che in versione cabrio, una vettura lussuosa con quattro posti e dalle prestazioni super. Entrambi i modelli monteranno il motore anteriore V8 con tecnologia M Twin Power Turbo che sarà sistemato in posizione longitudinale. Questo è un 4.4 da 560 CV tra 6.000 e 7.000 giri e con coppia massima di 680 Nm tra 1.500 e 5.750 giri. Sia la M6 Coupé che la M6 Cabrio sono in grado di raggiungere una velocità massima di 250 km/h limitata elettronicamente.

    La prima accelera da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi, mentre la seconda ci impiega un decimo di secondo in più. Con il M Driver’s Package, disponibile come optional, il limite della velocità si alza fino a 305 km/h. ù

    Attraverso la funzione Start/Stop automatica di serie e all’EfficientDynamics di BMW i consumi sono stati ridotti del 30% a 9,9 l/100 km per la Coupé e a 10,3 l/100 km per la Cabrio. Il motore V8 è abbinato ad un cambio a doppia frizione M a sette marce con Drivelogic che offre tre programmi di cambiata sia in modalità di guida automatizzata che nell’impostazione manuale.

    I valori di decelerazione sono molto buoni grazie ad un nuovo impianto frenante carboceramico M disponibile a richiesta, insieme a cerchi in lega M da 20 pollici. La M6 Coupé ha il tetto che è stato realizzato in materiale sintetico poi rafforzato con fibra di carbonio, la M6 Cabrio ha invece una capote in tessuto che è anche molto elegante.

    Di serie è il differenziale attivo M, stabilità di guida DSC, ammortizzatori a regolazione elettronica, servoassistenza Servotronic e assistente di frenata in curva.