BMW Megacity, la gamma elettrica si chiamerà “i”

BMW Megacity, la gamma elettrica si chiamerà “i”

Le auto prodotte da BMW nell'ambito del progetto Megacity avranno la sigla "i"

da in Auto Ecologiche, Auto Elettriche, Bmw
Ultimo aggiornamento:

    BMW iSetta render

    Il futuro elettrico della BMW ha un nome. Le auto della gamma BMW Megacity si fregeranno infatti della sigla “i”, saranno cioè delle iBMW. Il che fa pensare più ad applicazioni per iPhone, ma questa è la scelta fatta dalla casa costruttrice tedesca. La notizia è più di una voce, se è vero che l’azienda avrebbe registrato i nomi i1, i2, i3, i4, i5, i6, i7, i8 e i9, facendo pensare alla possibile presenza di ben 9 modelli della serie Megacity. Oppure è solo un modo per proteggere la propria combinazione di lettera+numero dall’utilizzo da parte di altri costruttori.

    Fin dal momento della presentazione si è capito che le auto elettriche derivate da questo progetto non avrebbero avuto né il nome BMW né Mini. Il nuovo brand non si chiamerà Megacity, ma potrebbe utilizzare il nome iSetta.

    Sembra questa infatti la denominazione più plausibile secondo diverse fonti.

    Il primo modello dovrebbe essere paragonabile per dimensioni alla Volkswagen Golf, dunque una berlina compatta a due volumi. Il propulsore potrebbe essere lo stesso o un derivato di quello visto sulla concept car BMW ActiveE, presentata un po’ di tempo fa. Questo motore elettrico è in grado di produrre 170 cv di potenza e 250 Nm di coppia massima.

    Di cosa parliamo quando ci riferiamo alle BMW Megacity? Saranno auto costituite da un telaio in alluminio che ospiterà le batterie, il motore elettrico e i sistemi di gestione. Su questa piattaforma, chiamata Life Drive, saranno installati pannelli e carrozzeria in materiali leggeri per risparmiare peso.

    318

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto EcologicheAuto ElettricheBmw
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI