BMW Z4M coupè, in versione da corsa

da , il

    BMW Z4M Racing

    La Z4 coupè è stata lanciata sul mercato da poco e questa versione presentata al Salone dell’auto di Ginevra ne è l’estremizzazione per la pista. Nonostante BMW per ora non pensi di schierarla come vettura ufficiale, sarà a disposizione dei team privati che a partire da Maggio 2006 con 250.000€ più tasse potranno portarla nel paddock.

    La vettura, per quanto la base fosse già brillante, è stata ampiamente rivista per abbandonare i compromessi in favore di migliori prestazioni. Dal punto di vista meccanico le novità riguardano sia il motore sia la trasmissione: il propulsore di 3,2 litri da 343 cavalli è stato portato a 400 ottenuti a ben 8200 giri al minuto mentre il cambio manuale è stato sostituito con uno sequenziale a 6 rapporti. Le modifiche che hanno permesso un tale incremento di potenza sono innumerevoli: la lavorazione della testa in alluminio, l’airbox in carbonio e la lubrificazione a carter secco sono le caratteristiche più interessanti.

    L’handling della vettura è stato ottimizzato per il Nürburgring, il famosissimo circuito tedesco, perché è proprio quello il circuito in cui dovrebbe gareggiare, in occasione della 24 ore del Campionato Tedesco Endurance. Nonostante questo la vettura potrà partecipare in svariate gare perché grazie ai componenti BMW Motorsport e BMW Racing Parts può adattarsi alle specifiche di numerose categorie. I 1200 kg di peso e l’assetto della M3 GTR garantiscono, infine, prestazioni altamente competitive.