Bolognia anzichè Bologna: sulla tangenziale di Milano l’errore diventa virale

Clamoroso errore della segnaletica orizzontale sulla tangenziale di Milano, a pochi chilometri dal casello di Melegnano. Bologna diventa Bolognia!

da , il

    Bolognia anzichè Bologna: sulla tangenziale di Milano l’errore diventa virale

    Ormai è un dato di fatto che, sistematicamente e per un qualche motivo sconosciuto alle più note leggi della grammatica e della comunicazione, incorriamo in qualche errore madornale ai danni della segnaletica orizzontale.

    In puro e semplice ordine temporale l’ultimo strafalcione trovato è in essere lungo la Tangenziale Ovest di Milano, all’altezza del casello di Melegnano: improvvisamente il capoluogo di regione dell’Emilia-Romagna è passato dall’essere “Bologna” a “Bolognia”, almeno secondo quanto è stato abbondantemente segnalato con tanto di vernice bianca. Ovviamente è bastata una semplice foto postata sui social per rendere l’errore di portata nazionale (e forse più…) grazie alla viralità garantita da internet e le sue piattaforme.

    Per passare da Bologna a “Bolognia” basta semplicemente aggiungere una lettera, ma è evidente che l’italiano, e forse gli stessi bolognesi, potrebbero non essere d’accordo con questa sorta di licenza poetica.

    Eppure sulla Tangenziale Ovest di Milano è apparsa l’indicazione, in forma di segnaletica orizzontale dipinta a vernice bianca sull’asfalta della corsia di sorpasso, per una fantomatica Bolognia, che non sappiamo precisamente dove sia locata.

    La realtà dei fatti è che si tratta di un errore grammaticale fatto dagli addetti alla segnaletica, triste evidenza che di tanto in tanto prende vita. L’errore è stato poi corretto con del cemento nero per togliere la vocale in eccesso.