Motor Show Bologna 2016

Bugatti Royale: primo render

Bugatti Royale: primo render

Ovvio che quando parliamo di Bugatti e delle sue creature ci riferiamo ad auto strepitose, esclusive e soprattutto potentissime, intanto parliamo dell’auto più potente al mondo e fra le più costose

da in Anteprima auto, Auto sportive, Bugatti
Ultimo aggiornamento:

    Bugatti Royale

    Un bel render non c’è che dire per festeggiare i cento anni di vita del marchio Bugatti e per farlo la Casa automobilistica presenterà la già annunciata Royale al prossimo Salone dell’Auto di Francoforte, una quattro comodissimi posti e altrettanto quattro porte pronta a sbarcare sul mercato ben conscia di come la concorrenza sia agguerrita anche in questo particolare segmento.

    Ovvio che quando parliamo di Bugatti e delle sue creature ci riferiamo ad auto strepitose, esclusive e soprattutto potentissime, intanto parliamo dell’auto più potente al mondo e fra le più costose, oltre un milione di euro ed infatti anche la Royale per non smentirsi mai, monterà un propulsore ancora più strepitoso, un bel W16 disposto in posizione, si pensa, anteriore,per una vettura che forte di tutto ciò sarà proposta, molto probabilmente, allo stesso prezzo della Veyron.

    Bugatti Royale

    La Bugatti Royale sarà destinata ad un numero strettissimo di clienti, molto probabilmente gli afficionados del marchio, tant’è che la vettura verrà proposta in un numero limitatissimo di esemplari. La supercar in oggetto sarà un crescendo di soluzioni atte a magnificare il confort di bordo con soluzioni fra le più raffinate ed esclusive cui era possibile immaginare, si pensi soltanto alla pelle di altissima qualità, agli inserti in pregiato metallo senza dimenticare la versatilità del bagagliaio, troppo spesso trascurato in auto del genere.

    Anche se non confermate, pare quasi scontato che, in forza del motore detenuto, la Bugatti Royale vanterà accelerazioni nell’ordine dei 3 secondi ed una velocità massima di oltre 400 km/h; insomma, senza dubbio la quattro posti più potente al mondo! Per il resto ricordiamo il cambio a sette rapporti a doppia frizione sviluppato con Ricardo ed i freni maggiorati, senza dimenticare gli ammortizzatori e le sospensioni adattative

    Ma non mancherà una Bugatti Veyron capace di “ abbattere il muro del suono “ e che passerà dagli attuali 1001 cavalli di potenza a ben 1.300 cavalli, non osiamo neanche lontanamente immaginare le doti prestazionali che quest’auto potrebbe mai detenere. Tale vettura sfrutterà il pianale della Bentley Arnage che partecipa al progetto.

    412

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto sportiveBugatti

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI