Car Pooling: anche Catania lo sperimenta

Car Pooling: anche Catania lo sperimenta
da in Car Pooling, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Sul modello estero, anche Catania si affida al Car Pooling

    Presentato, anche a Catania, alla presenza del sindaco Umberto Scapagnini, dell’assessore ai Lavori Pubblici Filippo Drago e della viabilità, Mario Brancato, il Car Pooling, un servizio che, come dice la stessa parola, indica, letteralmente, “ auto di gruppo”.

    Tale iniziativa allinea Catania alle maggiori città italiane, offrendo il vantaggio di poter disporre di un’auto messa a disposizione per il tempo necessario in cui occorre, ciò significa, minor traffico, maggiore disponibilità di parcheggio, riduzione dei tempi di trasporto e minor stress.

    Nello specifico, il Car Pooling, già in uso a Milano, Torino, Bologna, vede interessati lavoratori, in special modo che provengono dalla stessa zona abitativa, ad esempio e che si recano a lavorare nello stesso posto, pensiamo, ad esempio, agli impiegati comunali e proprio a loro, in via sperimentale, verrà esteso, per primo, tale servizio cui saranno coinvolti, 4.250 dipendenti per un tempo di 60 giorni lavorativi. E così, i dipendenti comunali che volessero aderire al Car Pooling troveranno sulla intranet comunale un avviso dove, cliccandoci sopra, si può accedere ad un’area e tramite registrazione lasciare i propri dati anagrafici e specificare gli orari lavorativi e il tipo di tragitto che si è soliti percorrere ogni giorno per recarsi in ufficio. In questo modo gli interessati potranno entrare in contatto tra loro e mettere a disposizione, a turno, la propria auto.

    Una volta in uso, il Car Pooling verrà esteso in maniera libera per ogni cittadino che ne facesse richiesta, all’interno degli orari di entrata negli uffici quindi tra le 8 e le 9, a chi usa l’auto con almeno 3 persone di parcheggiare gratuitamente negli apposti stalli riservati. Tale iniziativa dovrebbe vedere il via entro il prossimo mese di gennaio.

    “Ogni giorno arrivano in città circa 75 mila auto – ha sottolineato l’assessore Drago- con la media di 1,3 persona per macchina.

    Importante è quindi il car pooling che favorisce non solo i cittadini ma anche l’ambiente con un minor inquinamento. Partiamo quindi con quest’iniziativa in forma sperimentale. Ai 4250 dipendenti comunali – ha continuato l’assessore- verrà comunicato con la busta paga di novembre di poter accedere all’intranet comunale per registrarsi. Se riuscissimo ad avere un 10% di adesioni potremmo potenziare la nostra rete ed investire maggiormente sull’iniziativa”.

    “Con il car pooling libero – ha aggiunto l’assessore alla Viabilità Mario Brancato- si possono favorire anche gli altri lavoratori. A tal proposito abbiamo chiesto la disponibilità di Sostare per segnalare chi, tra le 8 e le 9, lascia la propria auto nei posti riservati al car pooling. Ma -ha concluso l’assessore- dopo tale orario il parcheggio sarà a disposizione di tutti”.

    465

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Car PoolingMondo auto

    Salone di Ginevra 2017

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI