CES 2015 di Las Vegas: tutte le novità del mondo auto [FOTO]

Tante novità all'insegna della tecnologia al CES (Consumer Electronics Show). Scopriamo insieme tutto ciò che riguarda il mondo dell'auto.

da , il

    Appuntamento sembre interessante quello del CES di Las Vegas, il Consumer Electronics Show, che giunto all’edizione 2015 ha visto la presentazione di interessanti novità dal mondo dell’automobile. Visto il contesto, le case presentano in quel di Las Vegas tutta una serie di novità tecnologiche, spesso racchiuse da delle concept car studiate appositamente per l’evento, che hanno come chiave di lettura comune l’high tech. In questo articolo andiamo a raccogliere tutte quelle che sono state le novità del mondo auto, in modo da tirare le somme su quelle che sono le ultime tecnologie nel campo dell’automotive. Per saperne di più del CES 2015, BASTA CLICCARE QUI!

    Audi

    La casa dei Quattro Anelli mostra al pubblico d’oltreoceano la sua nuova Audi Prologue Concept. Non si tratta dello stesso modello visto a Los Angeles, ma di una versione aggiornata e denominata come “piloted driving showcar“. Come si può facilmente intuire dal nome, si tratta di una vettura a guida autonoma, che rende il guidatore un semplice passeggero, complice un sofisticato hardware basato su numerose telecamere e laser per il controllo dell’ambiente circostante. La meccanica è ibrida, con un motore V8 4.0 litri a benzina che è assistito da un più compatto propulsore elettrico: la potenza totale è di 677 cavalli, uniti ad una coppia motrice di 950 Nm.

    APPROFONDISCI: Audi Prologue concept, anticipa la A9 al Salone di Los Angeles 2014

    BMW

    Con la nuova BMW M4 Concept Iconic Lights possiamo apprezzare la più recente tecnologia per quanto riguarda i gruppi ottici di un’auto. All’anteriore, al di là del disegno interno dei fari creato con un sapiente uso di LED colorati, possiamo trovare dei proiettori laser di nuova generazione, capaci di illuminare con un fascio luminoso fino a 600 metri più avanti (!). La fanaleria posteriore, in più, nasconde al suo interno la tecnologia OLED, con sottilissimi strati di materiale organico che funge da semiconduttore.

    Accanto a lei c’è anche in esposizione la nuova generazione del sistema multimediale iDrive, dotato di un ampio touch screen e di un riconoscitore 3D dei gesti. In questo modo con dei semplici movimenti della propria mano si potranno attivare varie funzioni di bordo.

    APPROFONDISCI: BMW M4 Cabrio 2014

    Ford

    Dove se non al Consumer Electronics Show la Ford poteva presentare la sua nuova generazione del sistema di infotainment Sync 3? La multimedialità di casa Ford fa un ulteriore passo in avanti, diventando ancora più moderno ed user friendly, gerazie ad una grafica migliorata e resa più efficace, con numerosi spunti presi dal mondo degli smartphone. Oltre ad un riconoscimento vocale migliorato, è molto interessante l’imminente debutto di tutta una serie di app che semplificheranno la guida, una su tutte quella che permette di rintracciare dei parcheggi liberi nei paraggi.

    APPROFONDISCI: Ford Focus 2014: motori, dimensioni e prezzo, anche a Gpl e ST

    Hyundai

    Seguono un po’ lo stesso filone della concorrenza anche i coreani di casa Hyundai. Accanto al prototipo di auto con guida autonoma, ampio spazio è dedicato al mondo dell’infotainment. A breve il sistema multimediale Hyundai potrà avere la quasi totale integrazione con gli smartphone, grazie ad app dedicate, che consentiranno di controllare tramite il telefonino alcune funzioni ma anche l’integrazione con Android Auto e Apple CarPlay. Ultimi, ma non ultimi, sono anche l’head up display con realtà aumentata ed il cosiddetto Hyundai Cockpit Concept, che sostituisce le vecchie plance fatte di pulsanti e ghiere con tre schermi LCD, che racchiudono tutto ciò che può servire in auto e non solo.

    APPROFONDISCI: Nuova Hyundai i20 2015: prezzo, dimensioni e motori, in futuro anche Gpl

    Mercedes

    La nuova Mercedes F 015 esposta al CES 2015 di Las Vegas ha ben poco a che spartire con le vetture della Stella attualmente in commercio. Già a guardarla esteticamente, ci aggiorgiamo che quelle forme futuristiche sembrano venire da un domani non ben precisato. Le portiere laterali si aprono a libro e danno accesso ad un ambiente ben rifinito e lussuoso, con ben sei schermi touch screen a LCD per controllare le varie funzionalità. Dietro a questa mastodontica carrozzeria (le dimensioni: 5.220 millimetri di lunghezza, 2.018 millimetri in larghezza e 1.524 millimetri in altezza) si celano due motori elettrici alimentati ad ibrogeno per una potenza complessiva di ben 272 cavalli.

    APPROFONDISCI: Mercedes F015 Luxury in Motion, Concept auto che si guida da sola

    Toyota

    In Toyota si crede nell’ibrido. E lo dimostra la nuova Toyota Mirai esposta al CES 2015, che si conferma essere la prima vettura della casa delle Ellissi alimentata ad idrogeno pensata per essere realizzata in serie. Si tratta di una berlina a tre volumi lunga 4,89 metri con uno stile futuristico che strizza l’occhio ai più recenti stilemi Toyota. Grazie alla potenza massima di 155 cavalli garantisce prestazioni brillanti ed una discreta autonomia, grazie a due serbatoi da 60 (anteriore) e 62 litri (posteriore).

    APPROFONDISCI: Toyota Mirai Fuel Cell a idrogeno

    Volkswagen

    A guardarla da fuori la nuova Volkswagen Golf R Touch sembra solo vistosissima variante bicolore della media di Wolfsburg, ma basta salire a bordo per entrare in quello che potrebbe essere l’interno della Golf del domani. Il sistema multimediale al centro della plancia ha uno schermo da ben 12,8 pollici, con tanto di riconoscimento gestuale per ridurre la distrazione sul guidatore. Sotto all’infotainment troviamo un altro schermo touch screen, questa volta da 8 pollici, che rimpiazza la vecchia interfaccia del climatizzatore. Anche la strumentazione è tutta “virtuale”, con un terzo schermo da 12,3 pollici. Tutta l’interfaccia è configurabile a livello estetico secondo i gusti personali, con numerose possibilità a disposizione del guidatore.

    APPROFONDISCI: Volkswagen Golf Variant HyMotion: la prima station wagon a Idrogeno