Motor Show Bologna 2016

Chevrolet Kalos,brillante solo il propulsore più potente

Chevrolet Kalos,brillante solo il propulsore più potente

Conviene spendere qualcosa di più per evere più prestazioni, meno per risparmiare benzina

da in Auto nuove, Chevrolet
Ultimo aggiornamento:

    Un’altra proposta Chevrolet, un’altra occasione per acquistare un’auto dai costi di esercizio economici, non foss’altro perché a gas, volendo….

    Parliamo della Chevrolet Kalos dalla linea in parte essenziale, eppure con una sua filosofia che non nasconde una personalità a tratti marcata, disponibile in quattro versioni, SE 3porte, SE 5 porte, SE Sport 3 Porte, SX 5 Porte e due sole motorizzazioni, un 1.200 cc da 72 cavalli e un moderno 16 valvole di 1,6 litri che eroga 94 cavalli. Se si desiderano spunti degni di questo nome, preferire il secondo equipaggiamento è, la soluzione migliore, altrimenti, rassegnarsi ad una guida fin troppo tranquilla, diventa la regola, a patto che, si scelga una vettura dai bassi consumi e, gioco forza, la soluzione è per la più piccola versione. Da tenere comunque presente che il 1.400 cc. è solo sulla tre porte.

    La Kalos, comunque la si scelga, ha un buon assetto stradale, con sterzo preciso, leggero e puntuale, al contrario del cambio, colto troppo spesso in impuntate antipatiche durante la guida e nei freni che, sia pure adeguati, non eccellono per garantire spazi d’arresto ristretti, anzi, meglio farci un po’ l’abitudine per evitare sorprese all’ultimo momento.

    L’idea che ci si fa guardando dall’esterno quest’auto è quella di trovarsi su una piccola monovolume sia pure di una certa imponenza, eppure gli ingombri esterni sono abbastanza contenuti, (lungh.3,88,largh.1,67,h1,49m.) di adeguato peso per il segmento che occupa, poco meno di una tonnellata, ciò consente una buona abitabilità e un confort adeguato per tutti i passeggeri, grazie anche ai comodi sedili e alla discreta scelta dei materiali e all’accuratezza del montaggio.

    Pecca di Kalos, invece il bagaglio, non eccessivamente ampio, come magari ci si poteva aspettare, se i sedili posteriori non si abbattono. L’equipaggiamento di serie invece è abbastanza completo con alzacristalli elettrici, divano sdoppiato, radio/CD, servosterzo, sedile e volante regolabile in altezza, chiusura centralizzata, poggiatesta posteriore.

    Interessanti i prezzi, si parte da 10.000 euro per la 1.2 SE 3 porte fino a 11.500 per la 3 porte 1.4’’ 16 Valvole. L’eventuale versione a gas, incide sul prezzo di partenza in ragione di 2.000 euro, una cifra che, per chi utilizza molto l’auto, al costo attuale della benzina, consente di ammortizzarla molto presto.

    376

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveChevrolet

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI