Chevrolet Tahoe: Ibrida più GPL by GeigerCars

Chevrolet Tahoe: Ibrida più GPL by GeigerCars
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Chevrolet Tahoe

La Chevrolet produce fuoristrada e Suv da molto tempo. Dopo l’acquisizione di altre case automobilistiche ed il relativo sfruttamento all’interno del mercato europeo, la Chevrolet ha intensificato la produzione dei modelli tipici della sua linea, per accattivarsi le simpatie dei guidatori del vecchio continente. Il settore dei Suv, dunque, è uno di quei segmenti che incontrano il favore di un pubblico di fascia alta, che può permettersi di mettere mano al portafogli senza problemi. Uno dei principali problemi della Chevrolet, riguardo alle sue enormi vetture fuoristrada, era l’eccessivo consumo di carburante.

  • Tahoe frontale
  • Tahoe lato
  • Tahoe coda
  • Tahoe particolare

Sebbene la cosa non fosse stata mai contemplata in America, vista l’enorme produzione di greggio che possiede ed il relativo costo a buon mercato per gallone (equivalente di quattro litri di benzina) tuttavia, per il mercato europeo, i costi per il carburante sono divenuti insostenibili, vista l’attuale situazione finanziaria internazionale. Ecco che la casa tedesca GeigerCars, preparatore specializzato in veicoli americani, propone una versione innovativa del Suv Chevrolet Tahoe, combinando i vantaggi dell’alimentazione ibrida, già presente sulla Tahoe, a quelli del GPL.

I preparatori di Monaco, infatti, sono partiti dalla versione Hybrid del grosso fuoristrada americano e hanno aggiunto un impianto GPL, trasformando così il Tahoe in un veicolo “Tri-Mode”. Basandosi sul sistema ibrido, in accoppiamento col sistema di recupero dell’energia cinetica in frenata ed al sistema di disattivazione dei cilindri (il motore di base è un 6.0 litri V8), unita alla funzione Start&Stop, il veicolo americano adesso è in grado di registrare una buona diminuzione nei consumi: necessita di 11 litri per 100 km.

Con tutte le modifiche, dunque, apportate dalla GeigerCars, il gigantesco Suv Chevrolet Tahoe Hybrid riesce a raggiungere dei costi di gestione davvero competitivi, nonostante la potenza del motore non certo ridotta (332 CV e 498 Nm di coppia). Ultima precisazione riguarda il costo della trasformazione, che viene effettuata in “after market”, come dicono gli americani, al costo di 4.000,00 euro, oltre al prezzo del veicolo, il quale deve essere importato parallelamente, con un listino stimato in circa 56.000,00 euro.

408

Vedi anche:

Peugeot Exalt al Salone di Pechino

Guarda il video della nuova Peugeot Exalt, la nuova elegante coupé che verrà svelata per la prima volta dal vivo al prossimo salone dell'auto di Pechino. Siamo di fronte ad un bellissimo concept, che riprende in diversi dettagli quello famoso della casa del Leone di nome Onyx di qualche tempo fa.

FacebookTwitter

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Dom 09/05/2010 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici