Citroën C-Elysée WTCC 2014: l’arma di Loeb al Salone di Francoforte [FOTO]

Citroën C-Elysée WTCC 2014: l’arma di Loeb al Salone di Francoforte [FOTO]
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Citroën C-Elysée WTCC al Salone di Francoforte 2013

Citroen ha scelto la C-Elysée per il suo debutto nel campionato WTCC, il mondiale delle auto derivate dalla grande serie, che sarà il palcoscenico per tentare l’ennesimo exploit da parte di Sebastien Loeb. Il francese punterà al titolo, dopo aver dominato nei rally, ben figurato tra le gt, partecipato alle 24 ore di Le Mans e fatto segnare il record quest’anno alla Pikes Peak.
Modello destinato ai mercati emergenti, la C-Elysée mantiene solo la scocca come punto di unione con il modello di serie. Aerodinamica sofisticata, freni da corsa, bilanciamento dei pesi, sospensioni e motore, fanno parte di un altro universo.

  • Citroën C-Elysée WTCC al Salone di Francoforte 2013
  • Cerchi in lega
  • Coda
  • Dal vivo
  • Feritoie

citroen c elysee wtcc, anteriore

Sotto il cofano troverà un quattro cilindri turbo benzina già “amico” nella sua esperienza rallystica, Loeb. Infatti, si tratta del 1.6 litri impiegato sulla DS3 WRC, forte di 380 cavalli grazie a un’aspirazione meno sacrificata di quanto non fosse con i regolamenti del mondiale rally.

citroen c elysee wtcc, fiancata

Le sospensioni sono di tipo MacPherson su tutte le ruote, sostituendo l’economico ponte torcente posteriore. Cerchi da 18 pollici, un peso ridotto all’osso – appena 1100 kg con il pilota a bordo – e tanto sviluppo sull’aerodinamica, per assicurare il carico necessario in pista. La potenza verrà scaricata a terra esclusivamente sulle ruote anteriori, con un cambio sequenziale sei marce a sfruttare l’arco di coppia con 400 Nm disponibili.

Con le nuove appendici alari, crescono le dimensioni della Citroen per il WTCC 2014, raggiungendo i 4 metri e 57 centimetri di lunghezza, mentre sono 195 i centimetri di larghezza. L’anteprima al pubblico avviene al Salone di Francoforte 2013.

Il modello di serie

Citroen C-Elysee

  • Citroen C-Elysee
  • Citroen C-Elysee fiancata
  • Citroen C-Elysee frontale
  • Citroen C-Elysee posteriore
  • Citroen C-Elysee fanale

Dopo aver annunciato la nuova Citroën C4 L, versione a tre volumi della media francese. Adesso però arriverà sul mercato anche un’altra berlina a tre volumi, la Citroën C-Elysée, che a differenza della C4 L si propone con caratteristiche leggermente inferiori, ma anche con un prezzo di listino molto più conveniente. La Citroën C-Elysée è la gemella della Peugeot 301: la parentela seppur appaia abbastanza evidente dalle proporzioni estetiche molto simili, viene nascosta dal sapiente lavoro dei designer del gruppo PSA che hanno sottoposto il frontale ed il posteriore ad alcune modifiche. Il muso della nuova C-Elysée richiama molto quello delle più recenti Citroën e in particolare quello della C4: il paraurti è molto simile, mentre i gruppi ottici hanno un taglio leggermente meno originale. Proprio i fanali, seppur leggermente modificati, ricordano abbastanza quelli della 301.

Nella vista laterale la Citroën C-Elysée e la Peugeot 301 sono proprio uguali, ad eccezione dei cerchi in lega dal design differente. Nel posteriore, infine, i designer Citroën hanno differenziato la C-Elysée dalla 301 con delle differenti nervature sul cofano bagagli e per i gruppi ottici leggermente diversi. Infine, anche se non disponiamo ancora di alcuna immagine dell’abitacolo, possiamo supporre che gli interni della nuova media francese saranno molto simili a quelli della 301, anche se ci saranno alcune differenze stilistiche nella console centrale.

La Citroën C-Elysée è una berlina tre volumi pensata per la famiglia: infatti coniuga misure esterne relativamente compatte (è lunga circa 4,44 metri), ad un’abitabilità interna molto abbondante. Da un lato i passeggeri trovano spazio comodamente nell’abitacolo grazie al passo di 265 centimetri, ai vertici della categoria, ma dall’altro il bagagliaio può contenere fino a 506 litri. La dotazione comprenderà: climatizzatore, autoradio con lettore CD ed MP3 e vivavoce Bluetooth.

Sotto al cofano la C-Elysée monterà gli stessi propulsori della gemella del Leone: a benzina ci sarà il tre cilindri da 1.2 litri VTi aspirato con iniezione diretta in grado di sviluppare 72 cavalli oppure l’1.6 litri da 115 cavalli. Sul fronte dei turbodiesel troviamo il solo 1.6 litri HDi da 92 cavalli. La trasmissione è affidata ad cambio manuale, oppure in alternativa si potrà optare per un robotizzato (1.2 VTi) o un automatico (1.6 benzina). Prodotta in Spagna, la nuova Citroën C-Elysée sarà venduta nei paesi in via di sviluppo, come Europa centrale, Turchia ed Algeria.

758

Vedi anche:

Peugeot Exalt al Salone di Pechino

Guarda il video della nuova Peugeot Exalt, la nuova elegante coupé che verrà svelata per la prima volta dal vivo al prossimo salone dell'auto di Pechino. Siamo di fronte ad un bellissimo concept, che riprende in diversi dettagli quello famoso della casa del Leone di nome Onyx di qualche tempo fa.

FacebookTwitter

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mer 11/09/2013 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici