Citroen C-Zero, il bello delle auto elettriche

Citroen C-Zero, il bello delle auto elettriche

La Citroen C-Zero è la city car elettrica che Citroen introdurrà in commercio nella seconda metà del 2010

da in Auto Elettriche, Auto nuove, Citroen, Citroen C-Zero, City car
Ultimo aggiornamento:

    citroen c-zero auto elettrica

    Nel Citroen Electric Tour, la Citroen C-Zero la fa da padrona. E’ la piccola city car elettrica presentata dalla casa francese per conquistare il neonato settore della mobilità sostenibile. Deriva dalla Mitsubishi i-Miev, che ha ispirato anche lo sviluppo della Peugeot i-On. Ma cos’ha di speciale questa vetturina? Ce lo spiega il team Citroen in persona, da Peter Holland, guru del design a Natalia Arnmengol, responsabile dei veicoli elettrici. La C-Zero è una city car da 3,48 metri, quasi quanto una C1. Al suo interno quattro persone si trovano comode e lo spazio non manca neanche per i bagagli.

    La vetturina, che vediamo in foto, si chiama “zero” proprio per le sue qualità principali: zero emissioni, zero rumore, zero carburante.

    Presenta due opzioni di ricarica, una rapida, a cui si accede dalla spina di destra e che permette di coprire l’80% del fabbisogno energetico in mezzora, e una ricarica normale, a sinistra, della durata di sei ore. Sotto il cofano troviamo un motore da 47 kW o 64 cavalli, che permette prestazioni da piccola cittadina: velocità massima 130 Km/h, scatto da 0 a 100 Km/h in 15 secondi. L’autonomia garantita è di 130 Km, validi anche per gite fuori porta. Quella delle auto elettriche sarà una sfida, e Citroen lo sa. Ma la casa francese si fa forte della sua esperienza e con più di 5.500 veicoli elettrici già prodotti partirà con una marcia in più.

    Il pubblico è interessato ma a tratti scettico; per fortuna Citroen ha sempre la risposta pronta.
    I problemi principali che si pongono in merito sono due. Il primo è relativo al rumore delle vetture elettriche. “Non è pericoloso per i pedoni il fatto che non si senta alcun “segnale” del motore in caso di avvicinamento della vettura?” Chiede un collega della stampa. Risponde Natalia Arnmengol, che ci illustra una soluzione alquanto stravagante.

    “Restituire a una vettura elettrica il rumore di un’auto termica sarebbe innaturale. Il bello delle elettriche è anche quello, il fatto che siano silenzione e non inquinino nemmeno a livello acustico”. E allora? “In Germania e in Francia la ricerca si sta dando da fare per mettere a punto una soluzione che soddisfi ogni esigenza. La più accreditata è quella che prevede l’attivazione di rumori gradevoli, come musiche o effetti sonori personalizzati”.

    Il secondo quesito fondamentale riguarda l’autonomia. Spesso noi consumatori siamo condizionati dai limiti di autonomia di una vettura elettrica. Ma è davvero così importante? Secondo Citroen il problema dell’autonomia è essenzialmente di tipo psicologico. Oltre l’80% degli automobilisti utilizza la propria vettura in media per percorrere 38 chilometri al giorno. Ciò significa che la sfrutta al minimo. Ora, quanto dura la batteria della Citroen C-Zero? 130 Km, vale a dire molto più del necessario e quanto basta per avventurarsi fuori città, se capita.

    508

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto ElettricheAuto nuoveCitroenCitroen C-ZeroCity car
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI