Citroen C2 Aircross, crossover da città al Salone di Pechino 2014 [FOTO]

Citroen arriva al Salone di Pechino 2014 con un innovativo crossover

da , il

    Citroen C2 Aircross

    Il Salone di Pechino 2014 si avvicina e acquista sempre più solidità l’idea di una Citroen C2 Aircross in veste di concept car. Dopo il lancio della primissima immagine, un bozzetto firmato dal “padre” della C4 Aircross, Cristian Gudima, arrivano altri disegni che rivelano il vestito del crossover chiamato a posizionarsi nel segmento B, al di sotto di quella Citroen C4 Cactus che presidia già la fascia da 4 metri e 16 centimetri di lunghezza.

    Tutto lascia presagire a un prodotto derivato dalla Peugeot 2008, con il pianale Emp2 che consentirà di giocare sul passo per ridurne le dimensioni.

    posteriore citroen c2 aircross

    Piace decisamente la C2 Aircross, sempre che sia questo il nome definitivo del concept. Piace perché abbandona l’originalità spinta della Cactus e propone tratti sportivi, che emergono appieno nel disegno del frontale, con i gruppi ottici a sviluppo orizzontale e al posteriore, dove la medesima scelta stilistica regala una coda alta e imponente.

    Inequivocabilmente Citroen è il disegno della linea di cintura, con la cromatura alla base dei finestrini che diventa tutt’uno, tridimensionale, con le barre longitudinali sul tetto, seguendo la “moda” lanciata con C4 Grand Picasso.

    Se inizialmente dal bozzetto iniziale (e più rifinito) sembrava trattarsi di un crossover tre porte, gli ultimi due emersi propongono una soluzione anche 5 porte. Al Salone di Pechino, il 20 aprile prossimo, scopriremo quale sarà l’abito scelto per la nuova piccola Aircross.

    Citroen C2 Aircross, bozzetti

    Il primo bozzetto

    Quanto c’è di reale nel bozzetto firmato Cristian Gudima, designer del gruppo PSA? Prendiamo con beneficio d’inventario il primo sketch che raffigurerebbe una variante crossover da posizionare nel segmento B, dove riporterebbe in auge la sigla C2, quella della piccola citycar di alcuni anni fa. Con l’imminente arrivo della controversa Citroen C4 Cactus, un prodotto come la Citroen C2 Aircross che ha appena fatto capolino sul web troverebbe un suo spazio unicamente intorno a quota 4 metri di lunghezza.

    Ci sono particolari che avvalorano l’ipotesi di un progetto reale, probabilmente destinato al mercato cinese, dove avrebbe il suo palcoscenico ideale con il prossimo Salone di Pechino 2014. E’ in linea con alcune proposte recenti del marchio francese, se si osserva la base cromata dei finestrini e il raccordo a mazza da golf sul montante C, già adottata ad esempio sulla DS4, mentre per i gruppi ottici sceglie una soluzione più tradizionale e, a dire il vero, affascinante se raffrontata con la Cactus. Quasi un prodotto tedesco nello stile, dal frontale alto e imponente, sportivo grazie alle prese d’aria sulla griglia centrale, un po’ troppo in stile Mini se vogliamo.

    Carrozzeria tre porte, per avvalorare quella tesi di un concept di crossover cittadino destinato a un pubblico giovane.

    Non resta che attendere per verificare quanto ci sia di concreto dietro quest’immagine, certamente non lascia indifferenti.

    Fabiano Polimeni