Citroen C3 Vanity Fair 10, prezzo lancio da 11.400 euro [FOTO]

Di nuovo insieme Citroen e Vanity Fair

da , il

    Tocca alla Citroen C3 Vanity Fair 10 celebrare il decennale della rivista di moda, dopo che a febbraio 2013 un’analoga versione speciale era sbarcata sulla più piccola C1.

    Fresca di restyling, la nuova C3 si arricchisce di tanti piccoli dettagli che la rendono particolarmente vicina al mondo femminile, ancor più di quanto già non faccia la versione tradizionale. Un prezzo competitivo per il lancio sul mercato, valido fino al 31 luglio, proverà a conquistare le automobiliste italiane. I vantaggi sono evidenti, perché con 11.400 euro si mette in garage la Citroen C3 Vanity Fair 10 con motore benzina 1.2 Vti da 82 cavalli, un risparmio di ben 3.200 euro sul listino ufficiale della C3 Seduction, allestimento dal quale deriva la Vanity Fair 10.

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GENNAIO 2017

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GENNAIO 2017

    Al risparmio si affiancano i contenuti esclusivi, a partire dallo spettacolare tetto panoramico Zenith, in grado di regalare luminosità all’abitacolo con i suoi 108° di apertura, regolabili attraverso una tendina scorrevole. E’ la chicca più evidente dall’esterno, che si accompagna alla Chrome Line sugli specchietti e alla base della linea di cintura, oltre che sul portellone del bagagliaio: inserti cromati perfetti per le tinte più scure di carrozzeria, che in totale sono 5 (bianco, bianco perla, grigio, rosso e nero). A completare la personalizzazione degli esterni si aggiungono le luci diurne a led e i fendinebbia.

    Copricerchi dal disegno specifico, niente cerchi in lega, ma il diametro è comunque ampio: 16 pollici e gomme 195/55 R16.

    Attenzione anche alla sicurezza, con l’Esp che diventa di serie accanto ai 6 airbag, al climatizzatore manuale, radio con lettore cd/mp3, comandi al volante, regolatore e limitatore di velocità, Connecting Box (bluetooth audio, presa Usb e Aux-in), fendinebbia e volante in pelle.

    Non manca nulla, quasi una full optional per un’utilitaria forte se si guarda all’abitabilità interna e allo spazio del bagagliaio, come abbiamo avuto modo di rilevare nella prova su strada.

    Per un modello marcatamente rivolto alle donne, sarà apprezzato lo specchietto di cortesia portatile, un oggetto da tenere in borsa quando non si è in auto. E’ il dettaglio che impreziosisce interni contraddistinti dalla plancia con plastiche in nero lucido, sedili dal rivestimento in tessuto e tappetini personalizzati con il logo Vanity Fair 10.

    Oltre al propulsore benzina tre cilindri 1.2 litri Vti da 82 cavalli, la versione speciale sarà disponibile anche con il diesel quattro cilindri 1.4 Hdi 70 cavalli Fap, decisamente più datato in confronto al moderno benzina aspirato.

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GENNAIO 2017