Citroen versioni C, ottimi risultati al Crash Test

Citroen versioni C, ottimi risultati al Crash Test
da in Citroen, Citroen C4, Citroen C5, Crash test
Ultimo aggiornamento:

    Aria di festa in Casa Citroen, le C5 e le C4 superano i crash test effettuati da EuroNcap. Una severa sequenza di test valutati in base al numero di stelle da assegnare. Alle due francesi sono state attribuite cinque stelle, il massimo, tanto da farle assurgere fra le vetture più sicure in assoluto nel mercato.

    L’ impegnativo test riguarda anche la sicurezza dell’ auto nei confronti dei pedoni e in questa prova C4 ottiene quasi il massimo dei risultati, 3 stelle su 4, mentre per quanto attiene la sicurezza dei bambini a bordo le stelle assegnate sono 4 su 5, massimo. Tutta la gamma Citroen, va comunque bene, C2, C3,C3 Pluriel, C4,C5 e C8 . Per Quanto riguarda C5 l’ auto si comporta benissimo negli urti frontali, 16/16 , tanto da ottenere l’ ambito risultato per via della robustezza e dell’ elasticità del pianale, degli airbag, delle protezioni anteriori, tutti elementi valutati con grande severità dai tecnici della giuria.

    La sicurezza una visione d’ insieme

    Punto centrale quando si parla di sicurezza di un’ auto è assistere al suo comportamento non soltanto quando l’ urto si è bello che verificato, ma importante è vedere come l’ auto si comporta nel prevenire gli incidenti. Occhi puntati allora sui freni della vettura e su tutti quei dispositivi che agevolano la frenata. Massima attenzione all’ ABS e al ripartitore della frenata, compresa la facilità d’ accesso al tasto per il dispositivo di segnale d’ emergenza di veicolo fermo. Stesso discorso per l’ ESP, il controllo dinamico di stabilità, per il limitatore e regolatore di velocità, compreso il dispositivo che informa sulla pressione degli pneumatici. Nel caso di Citroen, importante si è rivelato anche l’ ASL, il particolare sistema che avvisa per tempo che si sta superando la linea di carreggiata.

    Ma quando l’ impatto si è verificato, è importante assistere al comportamento della struttura di insieme a seguito della collisione.

    Citroen è fornita di lamiere deformabili di sicura efficacia, in grado di assorbire egregiamente gli urti disperdendo, elasticamente, l’ energia. Per quanto attiene invece gli urti laterali, tallone d’ Achille di ogni auto, la Citroen C dispone di una particolare struttura ad arco dove poggiano le stesse portiere rinforzate e irrigidite al contempo. Gli interni poi, sono un concentrato di soluzioni atte a migliorare la sicurezza, compresa la presenza di airbag davanti le ginocchia. La C4 monta invece sei airbag compreso quello che protegge il torace del conducente dall’ urto al volante che entra in ausilio contemporaneamente al classico airbag al volante.
    E, infine, occhio ai pedoni. Per far ciò, C4 è costituita da una coppia di assorbitori anteriori che, insieme al disegno studiato del frontale, senza spigoli vivi e addolcito nelle forme, limita i danni agli arti inferiori di chi ha la sfortuna di collidere con l’ auto in movimento. Lo stesso dicasi del cofano, bombato ben oltre la superficie superiore del motore, in modo da arretrare in caso di urto con pedoni senza presentare parti vive che ferirebbero gravemente chiunque venisse sbalzato sul cofano dell’ auto

    500

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CitroenCitroen C4Citroen C5Crash test
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI