Classe di ferro, guida sicura!

da , il

    Centenario alla guida

    Tanto attaccato alla vita quanto alla sua patente, questa la storia di un arzillo pensionato trentino che, alla veneranda età di 100 anni, anno di nascita 1907, ha appena rinnovato la sua patente di guida.

    Quando nel 1992 divenni vedovo – ha raccontato l’uomo ai cronisti del “Trentino” – ho riscoperto la bellezza dell’attività fisica e della vita sana”, tanto sana da poter continuare a condurre la sua sempre fiammante Fiat 500 verde metallizzato per le vie di Trento e provincia.

    Vita sana, aria buona e soprattutto classe, a quel che si vede, di ferro, quella del centenario pensionato a cui auguriamo una vita ancora lunga e all’insegna dell’ottima qualità!