Codice della Strada: in Inghilterra giro di vite per i fumatori

Codice della Strada: in Inghilterra giro di vite per i fumatori
da in Accessori auto, Codice della strada, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Addio alla sigaretta ai conducenti inglesi di auto

    Approvata e immediatamente esecutiva la riforma del Codice della Strada inglese con qualche novità, rispetto al passato, in primis, il divieto assoluto di fumare alla guida e qualche altra norma, alquanto singolare.

    Partendo dal presupposto che chi ha in mano il volante non deve subire alcuna distrazione e dovrà tenere le mani ben salde allo sterzo, il legislatore britannico ha previsto che, per nessuna ragione, si dovrà mai lasciare l’impugnatura, né per armeggiare con apparecchi radio, nel tentativo di inserire un cd o una cassetta, così come sarà fatto divieto di spiluccare un panino, truccarsi in auto, men che meno, parlare al cellulare senza l’apposito ausilio del kit vivavoce.

    Ma la vera novità riguarda i fumatori, per i quali vigerà il divieto più assoluto, chi ad un controllo, risulterà alla guida di un’auto, con sigaretta accesa fra le mani, sarà soggetto ad una multa di ben 4.000 euro, sopporterà la decurtazione di quattro punti dalla patente ed, in taluni casi, non si specifica quali, forse se si viene sorpresi da un agente, non fumatore, gli verrà, persino ritirata la patente.

    Ma i guai peggiori arriveranno a coloro che abbiano provocato un incidente mentre fumavano, come si farà a dimostrare questo non si sa; per costoro, il tribunale prevedrà la stessa sorte riservata ai criminali qualunque.

    Inasprite le pene anche per chi compete con altri automobilisti alla guida della propria auto, ma c’è una stranezza in più in questa riforma, che non può non strappare un sorriso…. Se, durante la marcia, si viene abbagliati dal sole, è fatto divieto assoluto di proseguire la marcia, bisognerà arrestarsi, immediatamente, immaginiamo, aspettando il…. tramonto! Anche in questo caso, in caso di sinistro, le pene saranno ancora più aspre.

    Intanto c’è da dire che sarà tutto da dimostrare il fatto che il sinistro si sia verificato a causa dei raggi solari e poi, un pensiero sorge spontaneo; se tale norma venisse applicata anche in Italia, soprattutto in quelle regioni, per tanto tempo, nel corso dell’anno, “baciate” dai raggi solari, anzicchè in Inghiltera, dove il sole, generalmente, lo scorgono con la lanterna, immaginate le colonne di auto in fila, ferme,ad aspettare il tramonto….

    Sarà per questo che sull’ “Autostrada del Sole” ci sono continui incolonnamenti?

    418

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori autoCodice della stradaMondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI