Motor Show Bologna 2016

Crisi dell’auto: la dichiarazione di Berlusconi

Crisi dell’auto: la dichiarazione di Berlusconi

La crisi dell'auto anche in Italia è evidente, eppure il settore automotive per l'Italia è sempre stato trainante e stupisce dunque il discorso di Berlusconi quasi teso a non cambiare la propria vettura

da in Immatricolazioni Auto, Mondo auto, Promozioni auto nuove
Ultimo aggiornamento:

    Silvio Berlusconi

    Stavolta si stenta a capire il senso della dichiarazione del premier italiano Silvio Berlusconi che in una intervista rilasciata ai giornalisti ha dichiarato che, “Tutti hanno l’automobile e cambiarla è quasi uno sfizio. C’è mio figlio Luigi, che non ha problemi, che voleva cambiare l’automobile con una meno veloce, ma non lo ha fatto. È molto saggio”.

    Verrebbe da chiedersi che attinenza mai ci sia con l’auspicio del cavaliere di qualche giorno fa nel tratteggiare il comportamento degli italiani che avrebbero dovuto dare imput alla loro voglia di spendere per contribuire attivamente alla soluzione della crisi economica con l’auspicio, un po’ da favola di Esopo, di risparmiare laddove si può.

    Una dichiarazione che, visto che sempre di auto parliamo, piacerà molto poco al mondo dell’automobile ed a chi le produce, con i loro sforzi di porsi sul mercato con campagne accattivanti che prevedono anche sconti fuori logica, apparentemente, pur di dare smalto ad un settore al centro di una crisi senza uguali.

    Il problema è che gli italiani non hanno certo bisogno di subire le influenze, positive o negative, di Berlusconi per andare avanti, ma come mai in un periodo in cui tutti i governi si danno da fare per rilanciare il settore dell’auto un premier esordisce con questa dichiarazione.

    Cambiare l’auto potrebbe essere una necessità per comprarne una meno inquinante, una che consumi meno, più sicura, ad esempio; insomma, se il messaggio si fosse palesato con uno del tipo, cambiate l’auto per salvaguardare l’ambiente e non solo per sfizio, chissà, persino i detrattori del premier, per non parlare dei simpatizzanti, l’avrebbero gradito molto di più!

    316

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Immatricolazioni AutoMondo autoPromozioni auto nuove

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI