Motor Show Bologna 2016

Crossover più convenienti in vendita sul mercato in Italia: la classifica

Crossover più convenienti in vendita sul mercato in Italia: la classifica
da in Auto 2015, Auto nuove, Classifiche auto, Crossover, Mercato Auto
Ultimo aggiornamento: Venerdì 28/10/2016 06:59

    Parliamo dei Crossover più convenienti in vendita sul mercato in Italia. Abbiamo fatto una classifica in cui abbiamo messo le migliori cinque crossover a disposizione sul mercato italiano, prendendo come parametri di riferimento la qualità delle rifiniture, il prezzo vantaggioso, il look vincente e le capacità di carico oltre che la spaziosità dell’abitacolo. I prezzi sono tutti sotto i 20.000 euro, ma con queste macchine non si passa di certo inosservati. Le motorizzate francesi si stanno dando grande battaglia e fanno la voce grossa. Andiamole a scoprire con maggiore attenzione, quale sarà la crossover migliore sul mercato italiano?

    Al quinto posto tra i crossover più convenienti c’è lei, la Opel Mokka, quella che Claudia Schiffer con molto orgoglio tiene a sottolineare “che è una tedesca”. La Mokka ha una linea personale che non passa certamente inosservata, piace molto al pubblico. Le sue dimensioni potrebbe far pensare che si tratti di un SUV ma tecnicamente questa è una crossover. Il listino parte da meno di 19.300 euro, ma sicuramente per rapporto qualità/prezzo la più interessante è la versione Ego, che costa 21.350 euro. La Mokka è ricca di motori diesel, benzina e benzina/GPL, sia con trazione anteriore o integrale.

    Guadagna solo la quarta piazza la Dacia Dokker cinque porte, non perché il prezzo non si dei più vantaggiosi, ma proprio perché la linea e gli interni sono molto spartani e poco curati. Come detto il prezzo è quello più vantaggioso sul mercato, solamente 9.900 euro per una vettura che garantisce spazio in abbondanza, qualcosa come 800 litri di capienza per il bagagliaio. Per avere l’aria condizionata si deve sforare oltre la soglia dei 10.000 euro, ma ne vale la pena, perché la Dokker è un’auto funzionale e pratica, la tipica vettura da battaglia. Chiaramente il motore più consigliabile è quello diesel, per contenere ancora di più le spese.

    Terzo gradino per una new entry, un’auto su cui è giusto scommettere la Ssangyong Tivoli. Il crossover coreano abbina un look davvero interessante, esclusivo e assolutamente particolare, una voce fuori dal coro, a rifiniture ed equipaggiamenti all’avanguardia. I prezzi sono nell’ordine dei 17.000 euro, che la rendono molto competitiva considerando tutto quello che questa vettura ha da offrire. L’unica incognita può essere il mantenimento del valore nel tempo, ma il gioco vale la candela.

    La Dacia Duster da quando è uscita sul mercato si è conquistata una buona fetta di sostenitori, grazie a tutte le qualità che dispone che sono accessibili grazie ad un prezzo contenuto. A differenza delle altre Dacia qui oltre alla convenienza c’è una buona dose di stile, che le hanno garantito il successo di questi ultimi tempi. E’ disponibile sia con motori diesel, benzina e benzina/GPL e con trazione anteriore o integrale. Grazie alla trazione su quattro ruote e all’altezza da terra sufficiente la Duster non disdegna un po’ di offroad. Il prezzo è di 11.900 euro.

    La Citroen C4 Cactus vince la nostra classifica, perché in un rapporto qualità prezzo è senz’altro una delle più interessanti. Il look è stravagante, un’automobile non banale che piace a chi non vuole passare inosservato. A livello di guida le sospensioni e i sedili sono di una morbidezza che si credeva ormai appartenente al passato dell’automobile, e nell’abitacolo si trovano molti richiami a quello che è il passato del marchio francese. Lo spazio è davvero generoso, in rapporto alle dimensioni esterne, così come il bagagliaio, e può qualificarsi tranquillamente come auto da famiglia. La C4 Cactus parte da 14.900 euro.

    665

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI