Salone di Parigi 2016

Tutte le novita' presentate ed esposte al Salone di Parigi 2016. News, anticipazioni, anteprime, foto e video delle nuove auto esposte alle kermesse francese.

Dacia al Salone di Francoforte 2015: largo al Duster e al nuovo cambio Easy-R

Dacia al Salone di Francoforte 2015: largo al Duster e al nuovo cambio Easy-R
da in Auto 2015, Dacia, Dacia Duster, Meccanica automobilistica, Salone auto, Salone di Francoforte 2015
Ultimo aggiornamento: Giovedì 17/09/2015 16:14

    Dacia ha mostrato al Salone di Francoforte 2015 due novità principali. Innanzitutto il restyling di metà vita del Duster. Da un punto di vista tecnico, la novità senz’altro più corposa è legata al debutto del cambio manuale automatizzato Easy-R. Non è un automatico classico, ma offre la stessa libertà dalla leva del cambio e dalla frizione, attivati da attuatori elettromeccanici che prendono il posto del guidatore e intervengono nelle fasi di cambiata staccando la frizione, innestando la marcia e riaccoppiando la frizione. I vantaggi su un automatico classico risiedono in una minore dispersione energetica, restando il cambio un manuale classico 5 marce, i cui attuatori vengono gestiti dall’elettronica. Le modalità di funzionamento previste sono due: Drive e Manual.

    La prima si incarica di sostituirsi completamente al guidatore, esaminando parametri come i giri motore, la velocità dell’auto e lo stile di guida, per inserire la marcia corretta. In Manual, invece, chi siede al volante può decidere quando cambiare e quale marcia scegliere, semplicemente spostando la leva del cambio in M. I test condotti al banco sono stati intensi, ben 130 mila ore di prove per validare il cambio Easy-R che entro fine 2015 verrà offerto su Dacia Logan, Dacia Logan MCV, Dacia Sandero e Sandero Stepway, in abbinamento al motore turbo benzina 0.9 litri da 90 cavalli e 140 Nm di coppia.

    | LEGGI ANCHE: DACIA DUSTER, LA SCHEDA | LE NOVITA’ DEL RESTYLING |

    Proprio alla voce motori va registrato l’aggiornamento di tutte le unità della gamma Dacia agli standard Euro 6, nonché la disponibilità dello start&stop e del sistema di recupero dell’energia indipendentemente dalla motorizzazione prescelta. La seconda, importante, novità riguarda, invece, l’infotainment e il sistema Media Nav Evo. A Francoforte si presenta per la prima volta con la possibilità di integrazione con la telecamera di parcheggio, oltre al tasto per i comandi vocali Apple Siri sul volante, la app AHA per il mirroring con lo smartphone dei contenuti multimediali, di Facebook, Twitter e della navigazione satellitare. Ritroveremo il dispositivo – con schermo a colori da 7 pollici – di serie sulla versione speciale di Dacia Duster Urban Explorer, destinata anche al mercato italiano e caratterizzata per la presenza del pacchetto Baroudeur, dalle protezioni sulla carrozzeria più marcate e per gli accorgimenti stilistici unici, senza tralasciare la nuova colorazione Altai Green e i rivestimenti interni migliorati, tutti elementi che anticipano una gamma 2016 di Dacia Duster ancor più curata e rifinita.

    CLICCA QUI PER IL NOSTRO SPECIALE SUL SALONE DI FRANCOFORTE!

    496