Motor Show Bologna 2016

Dacia Lodgy: prezzo e prova su strada della monovolume economica [FOTO]

Dacia Lodgy: prezzo e prova su strada della monovolume economica [FOTO]
da in Auto 2016, Auto Economiche, Auto GPL, Auto nuove, Bifuel, Dacia, Dacia Lodgy, Monovolume, MPV, Prove auto su strada
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 02/11/2016 09:42

    Nuova prova su strada di Allaguida.it, stavolta tocca ad una monovolume imbattibile per rapporto spazio/prezzo. Stiamo parlando della Dacia Lodgy. La monovolume del marchio di proprietà Renault infatti offre posto per sette occupanti (comodi anche quelli nella terza fila) all’imbattibile prezzo base di 10.400 Euro. Tutto sommato si tratta di una vettura di buona qualità, con materiali economici, ma non troppo, e finiture robuste. Risulta perfetta per coloro che cercano un auto spaziosa, pratica e che si adatti bene all’utilizzo anche come mezzo “di fatica”: si può caricarci praticamente tutto senza aver troppa paura di rovinare gli interni, costruiti per resistere anche ad un uso poco attento. Ma andiamo ora a scoprirla più nel dettaglio nel nostro test drive.

    Dacia Lodgy estetica

    Di certo non si rischia di rimanere innamorati a prima vista della Dacia Lodgy. Esteticamente si mostra con un design personale sì, ma semplice nelle linee che risultano tradizionali e poco moderne. Il frontale è caratterizzato dalla mascherina trapezoidale collegata ai grandi gruppi ottici. Al posteriore si fanno apprezzare i fanali dal disegno interno che ricorda il marchio della Losanga (Renault, ndr). Nel complesso la fiancata sviluppata molto in altezza e le grandi superfici vetrate la fanno sembrare più grande di quanto non sia in realtà.

    dacia lodgy dimensioni

    Parliamo di dimensioni della Dacia Lodgy. Metro alla mano infatti la lunghezza è contenuta a 4 metri e 50 centimetri, la larghezza è pari a 175 centimetri mentre l’altezza è di 1 metro e 68 centimetri. Dacia Lodgy vano di carico Il bagagliaio risulta ampio e ben sfruttabile, con tutti i sedili in posizione d’uso offre una capienza minima di 207 litri. Abbattendo la terza fila la capienza aumenta ad 827 litri mentre la massima è pari a 2617: praticamente la stessa di un furgone di pari dimensioni.

    Dacia Lodgy spazio a bordo

    Vediamo gli interni. Immaginatevi tanto spazio, ecco la Dacia Lodgy dentro ne ha di più. E sembra meno lowcost di quanto sia in realtà. Cioè, nonostante il prezzo contenuto si trovano lo stesso chicche come la regolazione in altezza del sedile del guidatore ed un sistema di infotainment al centro della plancia con numerose funzioni, tra le quali non mancano la connessione Bluetooth ed il navigatore satellitare (manca il lettore CD, “rimpiazzato” dalle prese USB e AUX). Stupiscono i comandi al volante di serie per radio e limitatore di velocità (a pagamento su auto ben più costose). Tanti i portaoggetti disseminati un po’ ovunque, praticamente tutti privi di rivestimento. Come già accennato in precedenza, le plastiche sono rigide ma robuste e le finiture tutto sommato sono curate: non sembra di trovarsi in una vettura realizzata in economia. Buono il comfort in tutti i sedili, anche per le persone robuste.

    Dacia Lodgy motori

    Essendo Dacia di proprietà Renault, i motori montati sulla Lodgy sono tutti di derivazione del Costruttore d’Oltralpe. Troviamo quindi due motorizzazioni a benzina, il nuovo 1.2 TCe turbo da 116 cavalli e l’aspirato 1.6 da 102 cavalli. L’offerta a gasolio vede due declinazioni di potenza del robusto, economo e supercollaudato 1.5 dCi (uno dei motori più azzeccati di sempre, a nostro avviso). Il meno potente è accreditato di 90 cavalli, l’altro ne eroga invece 109; per entrambi è dichiarato un consumo medio di 25 km con un litro. Ultimo ma solamente in ordine di debutto il motore 1.6 da 102 cavalli a Gpl.

    Dacia Lodgy sistema di infotainment navigatore

    Le versioni della Lodgy sono sette. Si parte col “base” che presenta di serie gli airbag laterali, alzavetro elettrici anteriori, attacchi isofix, barre sul tetto, chiusura centralizzata con telecomando, computer di bordo, cruise control, radio con lettore CD, MP3, porta Usb e connessione Bluetooth e sedile posteriore frazionato. Si passa poi all’Ambiance che ha di serie l’airbag di guida, quello del passeggero, quelli laterali anteriori, gli alzavetro elettrici anteriori e la chiusura centralizzata, gli attacchi isofix per i seggiolini, il computer di bordo, i poggiatesta posteriori, il sedile posteriore frazionato e quello di guida regolabile in altezza, tanto quanto per il volante ed il servosterzo sempre di serie. Le Lauréate aggiungono all’equipaggiamento anche i fendinebbia. Sia per l’allestimento Ambiance che per il Lauréate c’è l’aggiunta del Pack Family a discrezione del cliente. In listino, in un grado più in alto, l’allestimento top di gamma, il Prestige. C’è poi, per distinguersi, l’allestimento Stepway. Gli allestimenti Ambiance e Lauréate aggiungono anche l’opzione Family che aumenta gli accessori di serie.

    dacia lodgy prova su strada

    E’ giunto il tempo di metterci al volante della nostra Dacia Lodgy e di cominciare la prova su strada. Aprendo la portiera veniamo accolti da degli interni essenziali e finiture spartane, plancia semplice e pulita. Svetta il display centrale ben integrato nella consolle. Grande spazio a bordo e tanta comodità, non manca la visibilità, sia laterale che posteriore, con montanti molto sottili. Posizione di guida che si può regolare in altezza ma non in profondità. Comodo divano posteriore, c’è anche una terza fila di posti optional a pagamento, dove ci stanno senza problemi due adulti. dacia lodgy prezzo Giriamo la chiave, accendiamo il motore e partiamo. Le nostre aspettative in termini di prestazioni non erano certo elevatissime. Siamo di fronte a una vettura onesta, non ottima in niente, senza grosse pretese. In termini di assetto la vettura non è perfetta nell’assorbire le asperità della strada, lo sterzo non è proprio diretto e limitato in maneggevolezza. In curva il baricentro alto e le sospensioni cedevoli determinano un sensibile rollio, i freni invece sono potenti ma poco resistenti all’affaticamento. dacia lodgy consumi Buona invece la tenuta della strada, ottimo il motore: si sente poco e consuma il giusto. Ha una buona verve anche a regimi bassi, molto fluido, fatica solo un po’ in ripresa, che costringe a giocare col cambio. In termini di consumi la vettura si difende bene, con 15 km con un litro in ciclo misto. Se siete alla ricerca di una vettura comoda dal prezzo contenuto, la Lodgy è quello che serve.

    Benzina: Dacia Lodgy 1.2 TCe 116 cavalli Prestige 14.900 Euro Dacia Lodgy 1.6 102 cavalli 10.400 Euro Dacia Lodgy 1.6 102 cavalli Ambiance 11.100 Euro Dacia Lodgy 1.6 102 cavalli Ambiance Family 11.200 Euro Dacia Lodgy 1.6 102 cavalli Lauréate 12.600 Euro Dacia Lodgy 1.6 102 cavalli Lauréate Family 12.700 Euro Dacia Lodgy Stepway 1.2 TCe 116 cavalli 14.700 Euro Diesel: Dacia Lodgy 1.5 dCi 90 cavalli Ambiance 12.600 Euro Dacia Lodgy 1.5 dCi 90 cavalli Ambiance Family 12.700 Euro Dacia Lodgy 1.5 dCi 90 cavalli Lauréate 14.100 Euro Dacia Lodgy 1.5 dCi 90 cavalli Lauréate Family 14.200 Euro Dacia Lodgy 1.5 dCi 109 cavalli Lauréate 14.600 Euro Dacia Lodgy 1.5 dCi 109 cavalli Lauréate Family 14.700 Euro Dacia Lodgy 1.5 dCi 107 cavalli Prestige 15.900 Euro Dacia Lodgy Stepway 1.5 dCi 109 cavalli 15.700 Euro Gpl: Dacia Lodgy 1.6 102 cavalli Ambiance 11.600 Euro Dacia Lodgy 1.6 102 cavalli Ambiance Family 11.700 Euro Dacia Lodgy 1.6 102 cavalli Lauréate 13.100 Euro Dacia Lodgy 1.6 102 cavalli Lauréate Family 13.200 Euro Dacia Lodgy 1.6 102 cavalli Prestige 14.400 Euro

    Anche per neopatentati!

    Dacia Lodgy 1.5 dCi 90 cavalli Ambiance 12.600 Euro Dacia Lodgy 1.5 dCi 90 cavalli Ambiance Family 12.700 Euro Dacia Lodgy 1.5 dCi 90 cavalli Lauréate 14.100 Euro Dacia Lodgy 1.5 dCi 90 cavalli Lauréate Family 14.200 Euro

    1535

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI